Il palinsesto televisivo di domenica 7 marzo ha offerto agli spettatori film, serie tv e programmi di intrattenimento. Rai1 ha lasciato spazio alla terza puntata della fiction con Luisa Ranieri "Le indagini di Lolita Lobosco". Canale5 ha trasmesso una nuova puntata di Live – Non è la D'Urso. Vediamo chi è riuscito ad aggiudicarsi la gara degli ascolti.

Il boom della serie Le indagini di Lolita Lobosco

Anche la terza puntata della serie tv Le indagini di Lolita Lobosco ha fatto il botto. Il nuovo episodio della fiction con Luisa Ranieri e Lunetta Savino è stato seguito da 6.767.000 spettatori pari al 28.2% di share. Una sfida impossibile da vincere per Barbara D'Urso. La puntata di Live – Non è la D'Urso, trasmessa il 7 marzo, infatti, si è fermata a 2.096.000 spettatori pari al 12.8% di share. In studio, tra gli ospiti, Stefania Orlando e il marito Simone Gianlorenzi. Ma anche Pierpaolo Pretelli, secondo classificato al Grande Fratello Vip 2021 e Rosalinda Cannavò.

Ascolti tv di domenica 7 marzo

Vediamo i dati di ascolto registrati dalle altre reti televisive. Rai2 ha trasmesso due episodi della serie televisiva 9-1-1 che sono stati seguiti rispettivamente da 1.133.000 spettatori con il 4.2% di share e 941.000 spettatori con il 3.6% di share. Rai3 ha lasciato spazio a una nuova puntata di Che tempo che fa. Fabio Fazio è tornato alla conduzione, dopo un intervento, sebbene in collegamento. Il programma ha registrato 2.814.000 spettatori pari ad uno share del 10.3%. Italia1 ha proposto Ready player one. Il film di Steven Spielberg con Tye Sheridan, Olivia Cooke, Ben Mendelsohn e Lena Waithe ha interessato 1.027.000 spettatori con il 4.6% di share. Rete4, infine, ha trasmesso Commando. Il film di Mark L. Lester con Arnold Schwarzenegger, Rae Dawn Chong e Dan Hedaya ha raccolto 864.000 spettatori con il 3.5% di share.