La reunion del cast di Friends annunciata a febbraio di quest'anno slitta ancora. A causa dell'emergenza coronavirus, infatti, il ritorno sul piccolo schermo dei sei amici newyorkesi è stato rimandato a data da destinarsi, sebbene all'inizio della pandemia si pensava che le riprese potessero essere realizzate a maggio. Stando a quanto riporta Variety, invece, la puntata speciale della sit-com più famosa della tv, non ha ancora una data.

Quando si girerà la puntata speciale

I fan più appassionati attendevano con trepidazione il momento in cui si sarebbero potuti rivedere i protagonisti di Friends spaparanzati sul divano con il sottofondo dell'iconica sigla, ma per rivedere Rachel, Monica, Phoebe, Joey, Ross e Chandler toccherà aspettare ancora un po', dal momento che la realizzazione di questa reunion, rimandata ormai da diverso tempo, ancor prima della pandemia, sembra difficile da concretizzare. Il sito di settore americano ha raccolto le dichiarazioni di Bob Greenblatt, presidente della WarnerMedia Entertainment-la casa produttrice che si occuperà della realizzazione della puntata speciali- che ha dichiarato:

Stiamo resistendo per essere in grado di fare questo speciale entro la fine dell’estate, se le stelle si allineano, e speriamo di poter tornare in produzione. Pensiamo che abbia valore avere un grande pubblico dal vivo per provare il ritorno insieme di questi sei grandi amici e non volevamo improvvisamente farlo con una chiamata via Web con sei quadrati e persone riprese nelle loro cucine e camere da letto.

L'ipotesi della reunion via web

Da quanto si apprende dalle dichiarazioni di Greenblatt, quindi, è stata esclusa l'ipotesi di dar vita a questa attesa reunion tramite il web, un'idea paventata all'improvviso vista l'impossibilità di tornare sul set, ma che non ha raccolto immediatamente consensi. "Al momento stiamo cercando di guardare al futuro e fare questa cosa in modo più convenzionale, e penso che valga la pena aspettare" è così che conclude il suo discorso il presidente della WarnerMedia, invogliando i fan a pazientare ancora un po' per poi gustarsi un ritorno sul piccolo schermo degno del successo della serie tv.