La puntata di Domenica Live del 19 gennaio ha visto l'ospitata dell'intera famiglia di Salvo Veneziano, storico concorrente del primo Grande Fratello che ha partecipato anche al GF Vip ma è stato squalificato per alcune frasi ritenute fortemente sessiste e offensive. Nello studio di  Barbara D'Urso sono intervenuti la moglie Giusy Merendino e i figli Laura Giuseppe. I tre hanno sostenuto di avere ricevuto minacce di morte e bullismo sui social, in particolare Laura, che ha appena 19 anni.

Laura Veneziano difende il padre Salvo

La figlia di Salvo ha ammesso di essersi infuriata col padre in seguito alle irripetibili frasi su Elisa De Panicis, ma di aver compreso che quelle parole erano scherzose: "Inizialmente, dopo aver visto il video, ero arrabbiata. Ma dopo aver visto mio padre stare male e piangere, la rabbia mi è passata. È una persona buona, la voglia di far ridere l'ha portato ad esagerare. Non si può condannare una persona in questo modo. E soprattutto me, mia madre e mio fratello che non c'entriamo nulla. Sapevo che stava scherzando perché lo conosco. Ovviamente le parole non sono giustificabili ma io lo difendo per la persona che è a casa, per il padre che è, per i sacrifici che ha fatto per me e la mia famiglia. Mi dispiace che le persone lo vedano come un mostro. Non è un mostro". A quel punto Laura si è messa a piangere e ha spiegato di aver letto commenti terribili su di lei:

Vederlo stare male mi spezza il cuore perché è sempre mio padre. Ho letto frasi del tipo "Sei degna di essere figlia di quell'essere", "Sei da allontanare" o "Vergognati per lo schifo di padre che hai". Vengo bullizzata sui social, a scuola no anzi, le mie amiche mi sostengono sempre. Non mi aspettavo frasi così da donne di 40 anni. Mi hanno detto: "Stai attenta a tuo padre perché è un maniaco, stai lontana dai tuoi perché sono due malati".

L'intervento della moglie Giusy

Giusy, la moglie di Veneziano che già più volte l'ha difeso in televisione, ha spiegato che il marito sarebbe in uno stato di profonda prostrazione dopo la squalifica: "Come già detto un po’ ovunque non condivido quello che ha detto Salvo, mi sono molto arrabbiata con lui. Quando il Grande Fratello ha preso la decisione la psicologa del programma mi ha contattato e mi ha consigliato di dare conforto a Salvo perché stava già molto male. È più difficile comprendere e perdonare. Io ho perdonato. Lui è amico di tutti, amico delle donne. Sta molto male per quello che è successo". Salvo stesso si è definito "agnello sacrificale", in una frase sibillina postata sui social. Infine, il figlio Giuseppe, che presto renderà Salvo e Giusy nonni per la terza volta, ha parlato di "apocalisse mediatica" definendo esagerata la reazione al caso che ha visto coinvolto il padre.