La Caserma torna con la seconda puntata mercoledì 3 febbraio, alle 21.20 su Rai 2 e in streaming su Rai Play. Dopo un primo appuntamento ricco di sorprese, ai primi dodici concorrenti si aggiungeranno otto new entry, che completeranno il cast del docu-reality di Rai 2. Pronte a sottoporsi alle rigide regole della vita militare, le otto nuove reclute si scontreranno con i "veterani" della caserma e si metteranno in gioco con le prove prove fisiche. Nel corso della seconda puntata inoltre, tante novità per tutti i concorrenti in gioco, che verranno divisi in tre squadre in vista della prima prova di gruppo: la corsa zavorrata.

Chi sono gli 8 nuovi partecipanti de La Caserma

Com'era previsto, nella prima puntata sono entrati solo 12 dei 21 concorrenti previsti, mentre nella seconda puntata entreranno gli altri 8. Le "new entry" che completano il cast sono Denis Brioschi, Elia Giorgio Cassardo, Emanuele Cimadoro, Carmelo Matteo Corsaro, Andrea Giovanni Fratino, Simone Peroni, Matteo Rizzolo e Andrea Antonio Rosa. Nuove leve tutte maschili insomma, pronti a indossare la divisa militare e ad affrontare sin da subito le prove fisiche, al comando degli istruttori e dei loro colleghi veterani che li aiuteranno ad affrontarle.

La caserma, anticipazioni seconda puntata di mercoledì 3 febbraio

La puntata di mercoledì 3 febbraio de La Caserma si prevede ricca di sorprese. Non solo si uniranno alla vita militare dei veterani 8 nuove reclute ma per tutti i ragazzi ci saranno importanti novità, che li metteranno ulteriormente alla prova. Entrerà a far parte della loro routine il servizio di piantone notturno, che costringerà i concorrenti a sorvegliare la caserma durante la notte, dal tramonto fino all'alba. Ma tanta fatica sarà anche ricompensata, per coloro che non molleranno il colpo, da un un momento di svago allo spaccio, dove i ragazzi si lasceranno andare a momenti conviviali di relax. Inoltre, durante la loro seconda settimana di permanenza nella caserma, le 21 reclute si metteranno alla prova con l'arte del camouflage, imparando le tecniche per confondersi al meglio tra la vegetazione per nascondersi dai nemici. Infine, saranno divisi in tre squadre in vista della tanto attesa prima prova di gruppo: la corsa zavorrata.