Da mercoledì 27 gennaio, alle ore 21.20, debutta su Rai2 La Caserma, nuovo docu-reality nato sulla scia de Il Collegio e ispirato allo show inglese Lads’Army. Saranno quindici ragazzi e sei ragazze appena maggiorenni (hanno un’età compresa tra i 18 e i 23 anni) a partecipare al nuovo esperimento sociale proposto da Rai2. Disciplina, doveri, convivenza, addestramenti e dure esercitazioni saranno gli elementi chiave del gioco. Farà da scenario alle registrazioni una struttura adibita a caserma collocata a Levico, in provincia di Trento. La location è circondata da boschi, lambita da un fiume, vicina a un lago ed è sovrastata da una spettacolare montagna.

Gli istruttori de La Caserma

A guidare i 21 protagonisti de La Caserma lungo il loro percorso saranno 5 istruttori professionisti capeggiati da un istruttore capo, già esperto in ambito militare. Gli istruttori accompagneranno gli aspiranti “militari” per trenta giorni, spronandoli a superare i propri limiti e a fare gruppo gli uni von gli altri con il fine di diventare una squadra. Del gruppo di istruttori fanno parte:

  1. Renato Daretti, istruttore capo
  2. Germano Capriotti
  3. Simone Cadamuro
  4. Salvatore Rossi
  5. Deborah Colucci
  6. Giovanni Rizzo

La Caserma, l’adventure game scandito dalla disciplinare militare

La Caserma non ha alcuna collocazione temporale, diversamente da Il Collegio che ha avuto diverse ambientazioni lungo le varie edizioni andate in onda. La voce narrante sarà quella di Simone Montedoro, che racconterà le avventure dei 21 ragazzi in gioco. Centrale sarà l’addestramento militare impartito dagli istruttori ai ragazzi coinvolti nell’esperimento di Rai2, che si ritroveranno a destreggiarsi tra prove fisiche, escursioni, arrampicate, percorsi ginnici e corse zavorrate. Scopo del programma sarà la creazione di un gruppo unito di giovani militari preparati.