Killian, figlio di Brigitte Nielsen, è intervenuto nel corso della puntata di Live – Non è la D'Urso trasmessa domenica 7 giugno. L'ex concorrente dell'Isola dei famosi, ha dichiarato di non vedere e non sentire la madre da più di un anno. L'ultima volta, la vide proprio nel salottino di Barbara D'Urso.

Killian, i problemi economici e con l'alcol

Killian Nielsen ha spiegato di avere avuto un'infanzia difficile. A suo dire, a 13 anni sarebbe già andato a vivere da solo. Nel 2006, la madre ha sposato Mattia Dessì e insieme al marito, è andata a vivere negli Stati Uniti: "Da lì mi sono sempre arrangiato da solo. Ho sentito molto la sua mancanza". Poi, Brigitte è tornata brevemente in Italia per partecipare a una puntata di Live – Non è la D'Urso. Nelle sfere, ad attenderla, c'era anche il figlio Killian:

"Quando è venuta qui a Live, io le ho spiegato i miei problemi anche economici perché sono rimasto senza lavoro per 2 anni. È la famiglia della mia ragazza, Fabiana, che mi ha aiutato tanto. Le ho spiegato che ho avuto dei crolli nell'alcol (problemi ormai risolti, ndr). Lei è ritornata negli Stati Uniti, poi un giorno i miei fratelli mi hanno detto che stava organizzando un viaggio in Messico. Io le ho inviato un messaggio: ‘Ci sono anch'io' e lei mi ha risposto ‘No Killian, tu non puoi venire'".

Il motivo della rottura e l'appello di Killian

Barbara D'Urso è intervenuta dicendo di trovare inverosimile che una madre possa reagire così senza una motivazione. Allora Killian ha spiegato cosa avrebbe generato l'ostilità di Brigitte: "Cosa è successo? Io le ho scritto dei messaggi abbastanza pesanti, le ho detto che non la volevo più sentire. Ma quale madre e figlio non litigano? Lei mi ha bloccato anche su whatsapp. Non mi ha sbloccato in tutto questo tempo". Quindi, le ha rivolto un appello:

"Mamma io non vedo l'ora di vederti, ci sono stati tanti problemi ma tutte le cose si possono risolvere. È da un anno e mezzo che non ci sentiamo. La amo tanto".