23 Marzo 2014
21:55

J-Ax: “Lo sapevo che gli americani sarebbero impazziti per Suor Cristina”

J-Ax gongola per essere diventato il coach di Suor Cristina, la star di “The Voice”, che ha lasciato tutti senza parole. “Mi sono reso conto della portata del fenomeno” ha precisato il rapper a “Quelli che il calcio”.
A cura di Fabio Giuffrida

Questo pomeriggio a "Quelli che il calcio", la trasmissione condotta da Nicola Savino su Rai 2, è intervenuto il rapper J-Ax, in questi giorni sotto i riflettori grazie a Suor Cristina la quale, dopo la sua prima esibizione, ha lasciato senza parole tutto il mondo, mandando in tilt i social network. J-Ax sarà il coach della suora, saranno un po' "il diavolo e l'acqua santa"; una coppia insolita che certamente farà discutere. Suor Cristina, poi, non aveva rilasciato dichiarazioni almeno fino ad oggi, quando è stata pizzicata dalle telecamere de "L'Arena". Tornando a J-Ax, invece, ha confessato di essere molto soddisfatto del successo della sua "pupilla": 

Mi sono reso conto della portata del fenomeno. Ho detto questa frase: "Guardate che qua gli americani impazziscono". Poi questo è successo, per fortuna. Sai come siamo fatti un po' in Italia, la televisione ha un'importanza tremenda, abbiamo corso il rischio che qualcuno dicesse che non era vera questa cosa e che non canta così bene […] Tutti cercavano qualcosa di sporco in questa cosa, che forse è la cosa più dura da quando faccio questo mestiere. 

Poi si è lasciato andare ad una battuta:

Meno male che Suor Cristina non fa rap, la scena underground accuserebbe il Vaticano di comprare il views a Suor Cristina!

J-Ax:
J-Ax: "Suor Cristina ha illuminato lo show. In America la vogliono tutti"
J-Ax:
J-Ax: "Il disco di Suor Cristina si faccia per beneficenza. Con Emma tutto chiarito"
Per Emma Marrone Suor Cristina è
Per Emma Marrone Suor Cristina è "Insulto allo showbiz", J-Ax non ci sta
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni