Foto Vigili del Fuoco
in foto: Foto Vigili del Fuoco

A fuoco il villaggio che ha ospitato il viaggio nei sentimenti di Temptation Island. Il 6 agosto, l'Is Morus Relais, che si trova a Santa Margherita di Pula, è stato danneggiato dalle fiamme. I Vigili del Fuoco hanno chiarito i due punti da cui il rogo si è sviluppato. Come riporta l'Unione Sarda, le fiamme avrebbero avuto origine dalla sala congressi e da un'auto che era stata parcheggiata nel giardino interno alla struttura.

La lettera minatoria e lo sfogo del direttore

L'incendio è di origine dolosa. Coloro che hanno appiccato il fuoco, avrebbero disattivato le telecamere di sorveglianza per poter agire indisturbati. Oltre ai danni ingenti alla struttura, sarebbe stata distrutta anche tutta l'attrezzatura utilizzata per la registrazione del reality condotto da Filippo Bisciglia e da Alessia Marcuzzi. Nel villaggio è stata trovata una lettera minatoria. "Se non cacciate il direttore toccherà ai vostri familiari": questo il contenuto del biglietto secondo l'Unione Sarda. Il direttore Gianluca Loi ha chiarito che non si lascerà spaventare da queste minacce. Continuerà a lavorare.

"Ce l'hanno come me, mi sembra piuttosto chiaro, ma io non ho nulla da rimproverarmi: non so chi sia riuscito ad arrivare a commettere un gesto così grave. Solo le persone ignoranti agiscono in questo modo. […] Questo attentato non ci impedirà di portare avanti la stagione: continueremo a lavorare come abbiamo fatto sin da quando abbiamo aperto per garantire la migliore vacanza possibile ai nostri clienti".

Temptation Island potrebbe cambiare location

Nelle prossime settimane era attesa la troupe di Canale5 per registrare la nuova edizione di Temptation Island. Al momento, però, non solo l'attrezzatura è andata distrutta, ma parte della scenografia ne è uscita gravemente danneggiata. Non è da escludere, dunque, che il reality debba decidere di puntare su un'altra location per ospitare le coppie che si metteranno alla prova nella prossima edizione.