539 CONDIVISIONI
23 Settembre 2014
23:16

Il web bacchetta I Cesaroni 6: bocciati i vestiti di Alice e la nuova sigla

Su Twitter gli utenti hanno confessato di non aver apprezzato gli abiti indossati da Alice nel corso di questa puntata. E qualcuno ha persino criticato la nuova sigla de “I Cesaroni 6″…
A cura di Fabio Giuffrida
539 CONDIVISIONI

Si è appena conclusa la puntata de "I Cesaroni 6", la fiction Publispei in onda ogni martedì nella prima serata di Canale 5; nel cast Claudio Amendola, Antonello Fassari, Maurizio Mattioli, Edoardo Pesce e Christiane Filangeri. Tra gli attori più giovani spiccano Micol Olivieri, che il prossimo mese partorirà la piccola Arya, frutto dell'amore con il calciatore Christian Massella, ma anche Niccolò Centioni, stasera collegato su Twitter per rispondere in diretta ai fans de "I Cesaroni" che lo hanno inondato di domande. Molti di loro hanno voluto conoscere il rapporto che lega Centioni a Olivieri, nella vita di tutti i giorni, e qualcuno ha provato a strappargli qualche anticipazione in più. Apprezzata dal web la performance di Cesare (Antonello Fassari, già intervistato da Fanpage.it):

Alice come una "dama dell'800"

Criticati i vestiti di Alice Cudicini che, a parere della Rete, sarebbero troppo "antichi":

Si rimpiange la vecchia sigla de "I Cesaroni"

Alcuni utenti, su Twitter, hanno confessato di rimpiangere la vecchia sigla della fiction Publispei; da quest'anno infatti è stata rivisitata in chiave funky e gli attori indossano un abito da sera su uno sfondo nero con alle spalle la scritta "Cesaroni".

539 CONDIVISIONI
"I Cesaroni 6": la trama, il cast e la nuova sigla (FOTO)
"I Cesaroni 6": la trama, il cast e la nuova sigla (FOTO)
I Cesaroni 6: tra Nina e Alice, la rete fa il tifo per Francesco
I Cesaroni 6: tra Nina e Alice, la rete fa il tifo per Francesco
I Cesaroni 6, le reazioni del web: contentezza per Francesco e Nina, critiche a Giulio e Sofia
I Cesaroni 6, le reazioni del web: contentezza per Francesco e Nina, critiche a Giulio e Sofia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni