La semifinale di Ballando con le stelle 2020 è stata carica di emozioni anche per Milly Carlucci. La conduttrice si è commossa vedendo ballare Daniele Scardina e la madre Mariella. Il pugile, infatti, si è sciolto in lacrime tra le braccia della mamma e questo ha colpito molto la padrona di casa che ha ammesso: "Avete fatto commuovere anche me. Anch'io sono una mamma, scusate".

La conduttrice sente la mancanza del figlio Patrick

Più tardi, la conduttrice è intervenuta sui suoi profili social e ha spiegato che assistere all'abbraccio tra Daniele Scardina e la madre Mariella, l'ha commossa profondamente perché l'ha portata a pensare a suo figlio Patrick, che vorrebbe tanto riabbracciare: "È stata una puntata emozionate, io mi sono commossa anche perché ve lo devo dire, sono tanti mesi che non vedo mio figlio. È all'estero, c'è il lockdown e non può rientrare in Italia. Tutte queste cose qui e quindi mi commuovono questi abbraccia tra madre e figlio".

Daniele Scardina fa commuovere Milly Carlucci

La signora Mariella e il figlio Daniele Scardina
in foto: La signora Mariella e il figlio Daniele Scardina

Prima dell'emozionante ballo con la madre, Daniele Scardina aveva raccontato la sua storia iniziata in salita: "Sono cresciuto a Rozzano che per me è casa, ma c'erano situazioni che non erano belle. O stavo in mezzo alla strada a inseguire cose sbagliate o inseguivo la boxe. Ho visto uno spiraglio di luce quando un amico, che era a New York, mi ha detto: ‘Vieni, ti posso aiutare'. Ho riempito la mia valigia di sogni e sono partito. Eravamo in un buco in cinque a dormire. Io su un materasso gonfiabile con un mio amico. Per vivere scaricavo mobili, montavo cucine, pulivo i piatti e poi correvo in palestra. Poi arrivavo a casa la sera ed ero solo e senza niente. Mi chiedevo: ‘Perché lo stai facendo?'. Lì ho avuto la mia illuminazione. Il Signore è entrato nel mio cuore e mi ha fatto capire che era il cammino giusto. Mi sono sentito felice. Anche se non avevo niente, avevo tutto. Avevo la sua presenza, il suo supporto. Ognuno di noi ha un dono dentro, devi solo viverlo al massimo".