L'attesa è quasi finita. I fan della serie dovranno attendere ancora un mese per vedere la quarta stagione de La casa di carta in streaming su Netflix, ma nel frattempo la piattaforma ha reso disponibile il trailer ufficiale. Le prime immagini svelano che la banda di rapinatori sta facendo il possibile per salvare la vita di Nairobi, colpita da due proiettili della polizia. Incastrata da Alicia Sierra è più spietata che mai e offre tutto il possibile a Lisbona per rivelare il piano del Professore. Il colpo dentro la Banca di Spagna prosegue, ma un improvviso colpo di scena cambierà gli equilibri della banda: tra loro c'è un traditore.

Quando esce La casa di carta 4 in streaming su Netflix

Venerdì 3 aprile 2020 i fan della serie potranno finalmente vedere la quarta stagione de La casa di carta in streaming su Netflix. Non si sa ancora l'orario in cui sarà resa disponibile sulla piattaforma, ma considerando che la terza parte era stata caricata alle 9:00 del 19 luglio 2019, anche questa volta potrebbe l'ora (ma non è certo) essere la stessa. Non solo è già in cantiere l'idea di un quinto capitolo della serie, ma probabilmente ci sarà anche uno spin-off incentrato su uno dei personaggiJesús Colmenar, produttore esecutivo e regista di numerosi capitoli, ha fatto sapere che per Netflix ci sono tutti i presupposti per realizzarlo e che "tutti i personaggi sarebbero ottimi protagonisti per un buono spin-off (…) Sono talmente forti che si potrebbe realizzarne uno per ciascuno". I fan scommettono su Berlino che continua a far parte della trama grazie ad una serie di flashback che rivelano il suo ruolo nel piano per svaligiare la Banca di Spagna. Nonostante le sue caratteristiche principali siano scomparse con lui alla fine della seconda stagione, il suo enigmatico personaggio per il regista avrebbe ancora tanto da offrire.

Episodi, trama e anticipazioni de La casa di carta 4

La terza e la quarta stagione della serie sono state girate in maniera consecutiva per un totale di 16 episodi. Così come la terza parte quindi, anche la quarta stagione sarà suddivisa in 8 episodi della durata tra i 40 e i 50 minuti. In quanto alla trama, l'ultimo episodio della terza stagione si chiude con diversi cliffhanger su due scenari. Da un lato i rapinatori nella Banca di Spagna assistono Nairobi sanguinante, mentre le forze dell'ordine si preparano a fare irruzione con i carri armati. Palermo, Tokyo e Rio si preparano alla contro offensiva. Nel frattempo, la polizia circonda il perimetro del bosco dove si nascondono il Professore e Lisbona, che sembrano spacciati. La polizia scopre la donna e la mette alle strette con una pistola alle strette chiedendole dov'è il professore. Partono due spari, che fanno credere a lui che la compagna sia stata giustiziata. Ma non è così. Dopo questo finale, i produttori fanno sapere che ci sarà più spazio ai sentimenti e meno alle scene d'azione. Il ritmo sarà più lento e maggiore spazio sarà lasciato anche alla vita dei personaggi. Inoltre, ci sarà un momento molto potente, che cambierà drasticamente tutto.

Il videomessaggio del Professore

A pochi giorni dall'uscita del trailer ufficiale, un videomessaggio da parte del Professore, pubblicato sulla pagina Instagram della serie, aveva lanciato parecchi dubbi sulla trama della quarta stagione. Nel video il capo della banda, interpretato da Alvaro Morte, invita alla resistenza, a non cedere allo Stato che sta denigrando la loro immagine. “Per Nairobi, per Lisbona, per la verità”, dice. Alla fine della terza stagione è convinto che Lisbona sia morta e sa che Nairobi è in fin di vita. Per questo i fan hanno pensato che la rapinatrice potesse essere morta e quindi non comparire più nella nuova stagione.