La sensualità di Georgina Rodriguez sul palco di Sanremo 2020. La cornice perfetta per celebrare la grazia della compagna di Cristiano Ronaldo. Ma sul tango no, non ci siamo. La valletta voluta da Amadeus per la terza serata del Festival si è lanciata in una rappresentazione a tratti incerta della celebre danza argentina. Lei che argentina non è, ma che avrebbe potuto fare la differenza. E, invece, stando a quanto si legge sui social Georgina avrebbe tentato senza successo di imparare da un tutorial i passi bassi del tango. “Grazie, è la prima volta che lo ballo e sono felice di averlo fatto qui. Grazie anche a Cristiano che mi ha aiutato a casa” ha detto lei prima di stampare un bacio al campione. A salvarla è la fisicità dirompente, particolarmente adatta al tango.

Georgina Rodriguez ballerina, studia danza da sempre

Georgina studia danza fin da quando era solo una bambina. Lo dimostrano le foto postate sui social network che la mostrano indossare un tutù fin dalla più tenera età. Le punte sono arrivate qualche anno dopo, a dimostrazione che la danza è sempre stata una passione seria. Che ami ballare lo dimostra, inoltre, lo spot realizzato per Yamamay lo scorso anno che mostra la compagna di Ronaldo esibirsi in una serie di evoluzioni di danza che presuppongono la padronanza di una certa tecnica.

L’ex commessa diventata compagna di Cristiano Ronaldo

La storia di Georgina Rodriguez ha incuriosito il pubblico italiano. È una favola moderna, il racconti di un’ex commessa che ha incontrato il Golden boy del calcio mondiale proprio durante il lavoro. “Il primo incontro con Ronaldo è stato da Gucci, dove lavoravo come commessa. Giorni dopo ci siamo rivisti di nuovo all’evento di un altro brand ed è stato allora che abbiamo potuto parlare in un’atmosfera rilassata, fuori dal mio ambiente di lavoro. È stato amore a prima vista per entrambi” raccontò al Sun che l’aveva intervistata.