In un momento difficile come quello che il mondo intero si trova a dover affrontare, che richiede un sacrificio agli italiani, quello di restare a casa per contrastare il diffondersi del Coronavirus, la televisione diventa un mezzo per distrarsi, per tenersi compagnia e staccare dalla dura e preoccupante realtà. Per questo motivo, lo showman più amato della tv, Rosario Fiorello, ha deciso di accettare la richiesta della Rai di trasmettere sul primo canale il meglio del suo show "Viva RaiPlay!" che ha entusiasmato il pubblico della piattaforma streaming della tv di Stato. Le tre serate con il meglio di Viva RaiPlay andranno in onda sabato 21 marzo, sabato 28 marzo e sabato 4 aprile in prima serata sulla prima rete Rai.

L'annuncio di Fiorello

Ad annunciarlo è stato proprio il comico siciliano che, in una delle sue dirette su Instagram, fatte proprio con l'intento di tenere compagnia alle persone che si trovano a casa. L'idea già si aggirava ai piani alti della Rai che, però, ancora non avevano fatto la fatidica proposta a Fiorello, il quale non si è potuto tirare indietro in un momento così delicato e, come racconta lui stesso, ha accettato di buon grado la richiesta del direttore di Rai1: "Mi ha chiamato il direttore di RaiUno, Stefano Coletta, chiedendomi se voglio proporre su RaiUno il meglio di Viva RaiPlay. Per me è ok, quindi non so se già da questo sabato, perché è saltata La Corrida, ma potrete vederlo". 

Il palinsesto Rai stravolto

Insomma, in un momento in cui anche i palinsesti del Servizio Pubblico cominciano a vacillare, dal momento che molti programmi sono stati sospesi, non solo quelli delle fasce pomeridiane ma anche show appena iniziati come, appunto, La Corrida condotta da Carlo Conti, oppure che erano in procinto di andare in onda come Ballando con le stelle di Milly Carlucci, il subentrare dello show di Fiorello che non tutti hanno visto dal momento che le puntate erano in onda su RaiPlay, rappresenta una ventata di novità e di necessaria spensieratezza.