1.340 CONDIVISIONI
Festival di Sanremo 2019
6 Febbraio 2019
10:01

Il Festival di Sanremo 2019 parte basso rispetto a un anno fa, Claudio Baglioni non batte se stesso

Il Festival di Sanremo 2019 parte basso rispetto all’anno scorso: 49.5% di share. Non è una tragedia, anzi, ma il fatto che il Baglioni bis sia partito più basso resta una notizia, data la blanda programmazione sulle altre reti. Un anno fa, la prima serata del Festival di Sanremo 2018, il primo presentato da Claudio Baglioni, raccolse 11.6 milioni di spettatori per uno share complessivo pari al 52.10%.
1.340 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Festival di Sanremo 2019

Perché Sanremo è Sanremo. Lo è sempre, non cambierà mai quel carosello, quella liturgia legata ai personaggi, alle curiosità, alla qualità dello spettacolo e delle canzoni e, soprattutto, legate ai dati di ascolto. Sì, perché il palinsesto televisivo di martedì 5 febbraio 2019 ieri non aveva null'altro da offrire, se non la prima puntata del Festival di Sanremo 2019. Eppure il Baglioni bis parte inciampando rispetto a un anno fa, e non è poco: è il peggior Sanremo degli ultimi 10 anni. Raccoglie circa 10 milioni di spettatori per uno share complessivo pari al 49.5% di share. Nulla di tragico, per carità, ma il dato rispetto all'anno scorso è evidente. Un anno fa, la prima serata del Festival di Sanremo 2018, il primo presentato da Claudio Baglioni, raccolse 11.6 milioni di spettatori per uno share complessivo pari al 52.10%.

Ascolti tv 5 febbraio 2019

Nel dettaglio, gli ascolti della prima puntata del Festival di Sanremo 2019 sono così divisi: una prima parte da 12.282.000 spettatori per uno share pari al 49.40%, e una seconda parte vista da 5.130.000 spettatori per il 50.05% di share. Complessivamente 10.086.000 spettatori per il 49.5% di share. Sarà importante capire come sarà il ritmo dello spettacolo previsto questa sera, su quali strade camminerà e se riuscirà a tenere alta attenzione e curiosità. I dati di ascolto della prima puntata di Sanremo 2019 restano da grande evento, un calo è comunque fisiologico.

Sulle altre reti

Sulle altre reti c'era il vuoto. E questo produce un piccolo segnale d'allarme in questo senso. Non c'era nulla che avesse la forza di mantenere viva la concorrenza e distogliere l'attenzione dal primo canale, se non Sanremo stesso. Il risultato più alto lo offre Canale 5 con la commedia "Buona Giornata", seguita da 1.596.000 spettatori pari al 6.14% di share. Su Rai3 "Carta Bianca", il talk show condotto da Bianca Berlinguer, è stato visto da 966.000 spettatori pari ad uno share del 3.95%. Exploit di "IT", il cult di Stephen King degli anni '90 intrattiene 955.000 spettatori per il 4.4% di share su Italia1. "Pericle il Nero", il film con Riccardo Scamarcio proposto da Rai2, è stato visto da 527.000 spettatori per l'1.86% di share. "Il Segreto" fa segnare 1.344.000 spettatori (4.65%). "DiMartedì" su La7 è stato visto da 957.000 spettatori per uno share complessivo pari al 3.89% di share.

1.340 CONDIVISIONI
526 contenuti su questa storia
I tatuaggi di Francesco Sarcina
I tatuaggi di Francesco Sarcina
8.975 di Stile e trend
Lorella Cuccarini: “Mahmood vincitore di Sanremo 2019? Più spazio al televoto del pubblico
Lorella Cuccarini: “Mahmood vincitore di Sanremo 2019? Più spazio al televoto del pubblico"
Claudio Bisio:
Claudio Bisio: "Sanremo? Mai più perché in Rai c'è un clima pesante"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni