La quattordicesima stagione de ‘Il commissario Montalbano‘ saluterà il pubblico di Rai1 lunedì 16 marzo. La serie con Luca Zingaretti, basata sui romanzi di Andrea Camilleri, non ha deluso gli spettatori. Il primo episodio intitolato ‘Salvo amato, Livia mia', infatti, ha registrato ottimi ascolti: è stato seguito da 9.377.000 spettatori pari al 39% di share. Alla luce di un successo che non è mai venuto meno, si farà la quindicesima stagione?

‘Il commissario Montalbano' torna su Rai1 nel 2021

Per tornare ad assaporare l'atmosfera pittoresca di Vigata, occorrerà attendere il prossimo anno. Nel corso della conferenza stampa di presentazione della quattordicesima stagione de ‘Il Commissario Montalbano', Luca Zingaretti ha svelato che la Rai ha fatto in modo che venissero girati tre nuovi episodi. Due sono quelli che gli spettatori stanno vedendo in questi giorni: ‘Salvo amato, Livia mia' e ‘La rete di protezione'. Il terzo, invece, resterà inedito fino al 2021, quando verrà trasmesso da Rai1. Dunque, una cosa è certa. Il prossimo anno, gli spettatori potranno assistere a un nuovo episodio.

Luca Zingaretti medita l'addio a Montalbano

Luca Zingaretti, sempre nel corso della conferenza stampa, ha dichiarato che non è stato facile per lui tornare sul set dopo la morte di tre figure fondamentali per la serie: lo scrittore Andrea Camilleri, il regista Alberto Sironi e lo scenografo Luciano Ricceri. L'attore ha spiegato di aver bisogno di tempo per metabolizzare questo grande dolore e poi decidere se continuare a vestire i panni dell'amatissimo commissario Montalbano:

"Voglio far sedimentare il dolore, la malinconia, riflettere e vedere se è il caso di finirla qua oppure se prendere il testimone e concludere in bellezza con l'ultimo romanzo che è nella cassaforte di Sellerio. C'è anche un altro romanzo che è uscito mentre noi giravamo. Bisogna capire se uno non se la sente più di andare avanti senza determinate figure fondamentali oppure continuare. Io voglio elaborare".