1 CONDIVISIONI

Grey’s Anatomy continua a perdere pezzi, addio ai personaggi di Arizona e April

Dopo la quattordicesima stagione altri due volti storici della serie abbandoneranno “Grey’s Anatomy”, le attrici Jessica Capshaw e Sarah Drew non hanno rinnovato il loro accordo con la produzione, che specifica la scelta sia dovuta a ragioni creative. Il saluto della creatrice Shonda Rhimes: “Faranno sempre parte della nostra famiglia”.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Spettacolo Fanpage.it
A cura di Andrea Parrella
1 CONDIVISIONI
Immagine

Grey's Anatomy continua a perdere dei protagonisti. Dopo gli addii delle scorse stagioni, in cui alcuni dei principali volti della serie hanno lasciato che la narrazione prendesse storie diverse, il medical drama di ABC somministra ai fan un'altra doccia fredda, annunciando l'addio di altri due volti storici, ovvero Arizona Robbins e April Kepner. Le attrici Jessica Capshaw e Sarah Drew lasceranno infatti  Greys'Anatomy dopo la quattordicesima stagione attualmente in onda, non rinnovando l'accordo contrattuale con la produzione.

I motivi dell'addio di Arizona e April

La ragione dell'addio di due volti così importanti della serie è stata riferita, attraverso un comunicato stampa, dalla showrunner Krista Vernoff: "I personaggi di Arizona ed April rimarranno permanentemente legati al tessuto di Grey's Anatomy grazie al lavoro straordinario di Jessica Capshaw e Sarah Drew. Come sceneggiatori, il nostro compito è seguire le storie nella direzione in cui vogliono andare, e talvolta significa dire addio a personaggi che amiamo. È stata una gioia e un privilegio lavorare con attrici così straordinarie".

Il saluto di Shonda Rhimes

A queste parole si sono aggiunte quelle dell'ideatrice Shonda Rhimes, ideatrice di una delle serie più longeve e di maggior successo dell'ultimo decennio, che comprendendo il dispiacere dei fan ha affermato: "È sempre difficile per me dire addio a qualcuno dei miei personaggi. Sia Arizona Robbins che April Kepner non solo sono molto amate ma delle icone – per le comunità LBGTQ e cristiane, che sono poco rappresentate in tv. Sarò per sempre grata sia a Jessica sia a Sarah per aver dato vita a questi personaggi con interpretazioni così vibranti e ispiratrici per le donne di tutto il mondo. Faranno sempre parte della nostra famiglia a Shondaland".

Gli attori che hanno lasciato Grey's Anatomy

L'addio delle due attrici segue quelli di altre colonne della serie che nelle recenti stagioni hanno abbandonato Grey's Anatomy. Si va da Jerrika Hinton (interprete di Stephanie Edwards) a Sara Ramirez (la Dott.ssa Robbins), fino agli ancor più eclatanti addii di Patrick Dempsey (con la morte di Derek Shepherd)Sandra Oh (Cristina Yang).

L'addio di Sarah Drew

Nonostante sia stato chiarito che l'uscita dei due personaggi dal cast sia dovuta a ragioni creative e non di produzione, i messaggi  d'addio delle due attrici fanno pensare che la scelta della produzione possa essere stata condizionata dall'imponentete ingaggio milionario della protagonista Ellen Pompeo, con il conseguente sacrificio di altri volti storici. Le loro parole fanno immaginare che il mancato accordo sia derivato da una decisione della produzione stessa, più che loro. Sarah Drew ha ringraziato tutti per l'affetto e aggiunto:

So che siete tristi. Lo sono anch'io. Non ho ancora avuto il tempo di elaborare realmente il tutto. Lo so da meno di 48 ore, quindi non sono pronta a dire addio e rilasciare una dichiarazione onnicomprensiva sui miei nove anni nella serie. Quella verrà dopo. Per ora, mi piacerebbe far sapere che vi voglio bene. Amo April, e la sua storia non è ancora finita. E la vera buona notizia (almeno per me) è che sarò qui, sul set, insieme con una delle persone che più preferisco, Kevin McKidd, e il resto della mia amata famiglia di Grey's ancora per tutta questa settimana e la prossima, cosicché possa elaborare tutti i miei sentimenti circondata dalla comunità che mi ha nutrito per quasi un decennio. Per questo, sono molto grata.

❤️❤️❤️

A post shared by Sarah Drew (@thesarahdrew) on

Il messaggio di Jessica Capshaw

Altrettanto tristi, ma ricche ugualmente di gratitudine nei confronti di Shonda Rhimes le parole di Jessica Capshaw: "Negli ultimi dieci anni ho avuto il raro privilegio non solo di interpretare Arizona Robbins ma anche di essere follemente innamorata di farlo. Arizona è gentile, intelligente, divertente, perspicace, audace, giocosa, fiera e buona nel suo lavoro. È stata uno dei primi personaggi LGBTQ regolari a essere rappresentato su un network nazionale. Il suo impatto sul mondo è permanente. Sono grata di avere avuto la possibilità di portarla alla vita e per la vita che ha portato in me. Sono triste nel vederla andare via ma mi consola l'idea che continuerà a vivere incessantemente nelle nostre coscienze e nella nostra immaginazione. Shonda, grazie per avermi fatta salire su queste incredibili montagne russe".

1 CONDIVISIONI
Meredith Grey torna per l'ultima volta in Grey's Anatomy, la scena nel trailer della nuova stagione
Meredith Grey torna per l'ultima volta in Grey's Anatomy, la scena nel trailer della nuova stagione
Grey's Anatomy, Ellen Pompeo è l'attrice più pagata della tv: "Contratto da 20 milioni di dollari"
Grey's Anatomy, Ellen Pompeo è l'attrice più pagata della tv: "Contratto da 20 milioni di dollari"
"Non ci hai mai lasciato soli e noi ora non lasceremo sola te", Patrick Dempsey è il regalo per Michela
"Non ci hai mai lasciato soli e noi ora non lasceremo sola te", Patrick Dempsey è il regalo per Michela
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni