Appena pochi giorni fa Gerry Scotti aveva fatto sapere di sentirsi meglio. Il conduttore è finalmente guarito dal Coronavirus ed è potuto tornare a casa dopo il ricovero in un ospedale milanese. Lo ha fatto sapere lui stesso con uno scatto condiviso sul suo profilo Instagram che ha rassicurato tutti i suoi fan: "A casa, finalmente. Grazie a tutti voi, al vostro affetto e grazie a tutti i medici, infermieri e collaboratori di Humanitas che ci hanno creduto prima di me. Un abbraccio a chi ha vissuto insieme a me questa esperienza: non vi dimenticherò". Pochi minuti dopo arriva anche l'abbraccio da parte di Striscia la Notizia e di Antonio Ricci, con il post del conduttore condiviso sulla pagina Facebook del tg satirico: "Ben tornato Gerry".

Gerry Scotti non è mai stato in terapia intensiva

Gerry Scotti è stato ricoverato a fine ottobre per una febbre dovuta al Coronavirus, pochi giorni dopo aver scoperto di averlo contratto. Diversamente da quanto aveva riportato TPI però, il conduttore non sarebbe mai stato ricoverato in terapia intensiva. Massimo Villa, ufficio stampa del conduttore, ha fatto sapere a Fanpage.it: "Gerry Scotti sta bene, non è mai stato in terapia intensiva. È stato ricoverato perché ha preso il Covid in maniera abbastanza tosta, ma non è mai stato a rischio. Aveva soprattutto una febbre che non riusciva a debellare". 

Gerry Scotti ricoverato per Covid-19

Lo scorso 26 ottobre Gerry Scotti aveva fatto sapere tramite il suo profilo Instagram di essere risultato positivo al Covid: "Volevo essere io a dirvelo: ho contratto il COVID-19. Sono a casa, sotto controllo medico. Grazie a tutti per l'affetto e l'interessamento". Le sue condizioni di salute instabili e una febbre che continuava a salire però, lo aveva portato in ospedale per alcuni accertamenti. Così il conduttore si era trovato costretto a sospendere gli impegni lavorativi, in primis le registrazioni di Caduta libera, il quiz pre serale trasmesso su Canale 5. Ma per il pubblico nessun cambiamento, visto che molte puntate erano già state registrate prima del suo ricovero.

Gerry Scotti in collegamento a Tu sì que Vales

Nella puntata di Tu sì que vales trasmessa sabato 14 novembre, al pubblico non è sfuggito che Gerry Scotti ha partecipato alla conduzione solo in parte. Alcuni momenti della puntata infatti lo vedevano presente in studio, altri solo in collegamento da casa. La puntata infatti è stata registrata in due tempi, con vari tagli assemblati poi in fase di montaggio. La prima parte è stata registrata prima del suo ricovero per Covid, ad inizio ottobre, e un'altra quando il conduttore si trovava in isolamento a casa, dopo la notizia della sua positività.