Brutta caduta per Gemma Galgani nello studio di Uomini e Donne. La donna stava percorrendo la passerella per raggiungere il centro dello studio quando, complici i tacchi alti e sottili, è inciampata negli ultimi gradini, sbattendo le ginocchia a terra. La dama torinese si è rialzata immediatamente e da sola ha raggiunto al sua postazione, senza alcuna smorfia di dolore. Ma la conduttrice Maria De Filippi ha immediatamente allertato i soccorsi perché Gemma fosse medicata, nonostante le protesta di lei. “Sanguini, hai delle macchie di sangue su entrambe le gambe. Chiamiamo un medico”, è stata la richiesta della conduttrice.

Gemma Galgani lascia lo studio di Uomini e Donne

Dopo essersi seduta al suo posto e avere provato a camminare per dimostrare di non essersi fatta male, Gemma ha lasciato lo studio di Uomini e Donne per essere medicata. Lo ha fatto da sola, senza essere accompagnata all’esterno, continuando a camminare sui tacchi a spillo, una chiara dimostrazione che l’incidente potrebbe concludersi solo con qualche sbucciatura. Niente di particolarmente serio.

Tina Cipollari preoccupata per la caduta di Gemma Galgani

Perfino Tina Cipollari, da anni acerrima nemica di Gemma, si è preoccupata della dama dopo la caduta. Non ha riso per l’incidente, anzi ha insistito perché la donna lasciasse lo studio per essere medicata. “Non fare l’eroina, Gemma”, si è ribellata quando la Galgani ha confermato di stare bene e di non avere bisogno dell’assistenza di un medico dietro le quinte. Meno preoccupato, invece, è sembrato essere Maurizio Giaroni, l’uomo che Gemma sta frequentando da qualche settimana. Entrato in studio per raccontare gli ultimi giorni con la dama, non ha chiesto di lasciare lo studio per ottenere rassicurazioni circa lo stato di salute di Gemma. A farglielo notare è stato Armando Incarnato che lo ha rimproverato per la scarsa considerazione dimostrata: “Gemma ha 72 anni ed è caduta dalle scale. Non hai chiesto nemmeno di uscire dietro le quinte per capire come sta”.