250 CONDIVISIONI

Fabio e Mingo sulla sospensione: “Non sappiamo nulla, situazione surreale”

A quasi una settimana dalla misteriosa sospensione da “Striscia la Notizia” per motivi non ancora chiariti, finalmente Fabio e Mingo parlano: “Non ne sappiamo nulla e non riusciamo a metterci in contatto con Antonio Ricci né con la produzione. Non siamo preoccupati perché non abbiamo fatto niente e la gente è con noi”.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Spettacolo Fanpage.it
A cura di Valeria Morini
250 CONDIVISIONI
Immagine

A quasi una settimana dalla decisione di "Striscia la Notizia" di sospendere dalla trasmissione gli inviati pugliesi Fabio e Mingo, ancora non sono state fornite le motivazioni ufficiali da parte del team di Antonio Ricci. E solo oggi, finalmente, arrivano le prime dichiarazioni da parte dei due diretti interessanti. È stato Tv Sorrisi e Canzoni" a rintracciare la celebre coppia in un bar di Bari, riuscendo finalmente a estrapolare qualche parola su un fatto che resta ancora avvolto nel mistero. Anche Fabio e Mingo, però, sembrano essere all'oscuro dei motivi che spiegano la sospensione. Il primo a essere raggiunto dai gionalisti del settimanale è stato Mingo:

Francamente non ne sappiamo nulla, sono caduto dalle nuvole. Sappiamo quello che sapete anche voi e non riusciamo a metterci in contatto con Antonio Ricci né con la produzione. Non sappiamo cosa pensare, se sia una trovata di Ricci.

L'annuncio da parte di "Striscia" è arrivato nella puntata del 23 aprile, da parte del Gabibbo. Un messaggio chiaro e telegrafico: "Cari telespettatori, abbiamo ricevuto una segnalazione che può mettere in discussione il rapporto di fiducia con la redazione pugliese di Fabio e Mingo. Da subito, sono sospesi da inviati. Quando tutto sarà chiaro, vi faremo sapere. Oh, qui siamo a Striscia, mica a MasterChef". Il giorno dopo, un comunicato stampa del tg satirico non chiarisce ulteriormente, limitandosi a riferire che "il vero motivo lo conoscono soltanto Antonio Ricci e il Gabibbo".

Nei giorni scorsi le speculazioni sulle possibili ragioni che hanno portato alla decisione di Ricci si sprecano, eppure, ai microfoni dei "Tv Sorrisi e canzoni", Mingo è apparso tranquillo:

Non siamo preoccupati, se avessimo fatto qualcosa lo saremmo, invece siamo sereni.

Poco dopo, sono arrivate anche le dichiarazioni di Fabio:

Sicuramente nei prossimi giorni qualcuno ci farà sapere qualcosa in più, ma noi non sappiamo cosa dire, non riusciamo a capire: la situazione è surreale. In questi giorni le persone ci fermano per strada e ci chiedono spiegazioni: abbiamo avuto una prova dell'affetto della gente, sono tutti dalla nostra parte.

Il mistero, dunque, continua. L'ipotesi circolata con più insistenza lega l'esonero dei due inviati a un presunto contenzioso in atto tra "Striscia" e Claudio D'Amario, dirigente della Asl di Pescara al centro proprio di un servizio di Fabio e Mingo. A rendere la situazione ancora più "surreale", per usare le stesse parole di Fabio, nei giorni scorsi si è inoltre diffusa una voce secondo cui i due sarebbero stati sospesi perché trovati in possesso di cocaina. Una bufala che ha fatto il giro del web, suscitando non poca ilarità.

Nel frattempo, sul sito di Striscia è stato pubblicato un annuncio per la ricerca di nuovi inviati:

Amici, Striscia la Notizia è alla ricerca di nuovi inviati/e. Fateci pervenire al più presto un vostro servizio ‘dimostrativo’, della durata non superiore ai 4 minuti. Tra gli altri, inoltre, cerchiamo anche inviati/e con laurea in giurisprudenza. Vi aspettiamo. Ciao Besughi

250 CONDIVISIONI
Le prime immagini di Fabio e Mingo dopo la sospensione da Striscia (VIDEO)
Le prime immagini di Fabio e Mingo dopo la sospensione da Striscia (VIDEO)
La reazione di Fabio e Mingo: "Ci meravigliamo per le frasi del Gabibbo"
La reazione di Fabio e Mingo: "Ci meravigliamo per le frasi del Gabibbo"
Fabio e Mingo sospesi da Striscia per due servizi falsi
Fabio e Mingo sospesi da Striscia per due servizi falsi
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views