Inaspettati arrivi in casa Rai. Con l'inizio della nuova stagione televisiva emergono tante novità in vista della ripresa di alcuni programmi di successo. Tra quelle a cui siamo chiamati ad assistere ce n'è una particolarmente interessante, che riguarda quello che potremmo chiamare un vero e proprio trasloco televisivo: una delle conduttrici più note di Mediaset, nonché volto storico dell'emittente, Emanuela Folliero, passerà in Rai.

L'addio a Mediaset

Dal 16 settembre, infatti, vedremo la bella ex annunciatrice su Rai2 alle prese con il programma pomeridiano Detto Fatto. In un'intervista rilasciata al settimanale Oggi, Emanuela Folliero ha chiarito i motivi di questa scelta, svelando come sentisse l'esigenza di cambiare qualcosa nella sua vita. Dopo quasi trent'anni era giunto il momento di dare una svolta alla sua carriera, considerando che da qualche tempo le sue apparizioni erano sempre più sporadiche, e in suo soccorso è arrivato Carlo Freccero, il direttore di Rai2, che le ha subito proposto un cambio di rotta, come racconta lei stessa, senza risparmiare qualche amara considerazione sui suoi trascorsi in Mediaset:

Mi tenevano in panchina, mi pagavano per non fare nulla: progetti ‘veri’, per me, non ce n’erano”. Quando mi sono sentita proporre il Grande Fratello Vip, proprio a me che in albergo tiro la tenda perché non mi vedano dalle finestre di fronte, ho capito che dovevo andarmene. Ho rinunciato ai soldi, ci ho guadagnato in libertà: salvo poche eccezioni, neppure le ospitate potevo fare. Ora posso andare ovunque. E scatenare il mio lato leggero. Quando mi ha chiamato Carlo gli ho chiesto: ‘quanto tempo ho per decidere?’. ’10 secondi’, mi ha detto. ‘Accetto’, l’ho fulminato.

Cosa farà a Detto Fatto

Insomma, secondo quanto dichiarato dalla conduttrice le motivazioni per andar via sarebbero state tante, mancava solo l'occasione giusta, arrivata all'improvviso. Dal prossimo lunedì, quindi, vedremo Emanuela Folliero al fianco di Bianca Guaccero, padrona di casa di Detto Fatto. Alla Folliero è stata affidata una striscia quotidiana dedicata ai sentimenti. E chi, meglio di lei, che per anni ha lavorato con Alberto Castagna, il volto di una delle trasmissioni più romantiche della tv, che chiunque ricorderà con nostalgia, ovvero Stranamore, poteva parlare d'amore e di emozioni, ed è proprio a lui che, concludendo l'intervista, dedica un ricordo: "Non ne costruiscono più di uomini come lui".