Elisa Isoardi è stata ospite della puntata odierna di Oggi è un altro giorno, il programma della fascia post-prandiale di Rai1 condotto da Serena Bortone. Proprio la conduttrice invita Elisa Isoardi a "togliersi il dente" chiedendole dei rumors e delle indiscrezioni circolate sulla sua rabbia per il quarto posto. E sul fatto che avrebbe lanciato a terra la medaglia per la rabbia, nega tutto: "Non è assolutamente vero". E su Raimondo Todaro: "Prima mi aggiusto la caviglia e lui il piede, siamo mezzi rotti. E poi vediamo. Ci sentiamo, c'è tanto rispetto. Questo rimane".

La verità di Elisa Isoardi

Elisa Isoardi spiega di non aver assolutamente gettato la medaglia per la rabbia perché ha desiderato tantissimo vivere l'esperienza di Ballando con le stelle: "È stata la cosa più bella che ho vissuto quest'anno". 

Per carità, non ho gettato assolutamente la medaglia. Tocca al cuore quella medaglia, rimane lì. Come posso essermi arrabbiata? Ballando con le stelle mi ha dato tutto, mi ha dato tantissimo. Milly Carlucci è una stella vera, l'ho sempre detto: avrei pagato per fare Ballando.

Il rapporto con Raimondo Todaro

Elisa Isoardi rifugge da ogni definizione con Raimondo Todaro, se non utilizzando le parole "amicizia" e "rispetto". Su tutto il resto, la ex conduttrice de La prova del cuoco ci gira intorno:

È nato un amore? Di definitivo, non si dice mai niente nella vita. Posso dire che eravamo una coppia, guardando le foto, i filmati, i balli e mi sono innamorato di quella coppia, di quella idea. Perché c'è tanto bisogno di amore. È così, ci si innamora. C'è stato feeling e molto rispetto. Colgo l'occasione di salutarlo, si è creata una bellissima amicizia. C'è stato grande supporto. Nel rivederci, prima mi aggiusto la caviglia e lui il piede, siamo mezzi rotti. E poi vediamo. Ci sentiamo, c'è tanto rispetto. Questo rimane.

Proprio sulla "presunta" storia tra Raimondo Todaro e Elisa Isoardi, Paolo Conticini ha lanciato una bordata a "Domenica In": "Io e Veera abbiamo avuto un rapporto sincero e siamo andati fino in fondo senza inventarci storie d'amore". A questa pungente dichiarazione, è arrivata la replica piccata di Raimondo Todaro e la controrisposta di Paolo Conticini.