Nella puntata di Io e Te, lo show condotto da Pierluigi Diaco nel pomeriggio di Rai1 è stato ospite Edoardo Vianello, una delle voci più note della musica italiana, nonché autore di pezzi intramontabili della musica leggera che, nonostante siano trascorsi anni dagli esordi, tutt'oggi vengono cantanti da ogni generazione. L'artista ha raccontato la sua vita, parlando dei suoi successi, ma anche dei momenti tragici che ha dovuto affrontare in tanti anni di carriera e di vita lontano dai riflettori. A questo proposito, di recente, Vianello si è dovuto rapportare con uno dei più grandi dolori che possa provare un genitore: la perdita di sua figlia, Susanna, avuta dal matrimonio con Wilma Goich. Il conduttore, però, contrariamente a quanto ci si sarebbe aspettato, ha preferito non toccare l'argomento.

La scelta di Pierluigi Diaco

"Non voglio parlare del tuo dolore, della morte di tua figlia, un fatto molto privato e io non voglio parlarne in televisione" queste le parole con cui Pierluigi Diaco ha voluto preservare il suo ospite che, altrimenti, avrebbe dovuto rivivere quei momenti tragici che risalgono solamente a qualche mese fa, quando Susanna Vianello si è spenta a soli 49 anni. Una perdita devastante per la famiglia e per coloro che hanno avuto l'opportunità di conoscerla.

La scomparsa di Susanna Vianello

A divulgare la notizia della scomparsa, lo scorso aprile, è stato il cugino della nota speaker radiofonica, Andrea Vianello, il noto giornalista e attuale direttore di Rai News, scriveva su Twitter: "La mia cugina bella e forte, un tornado di talento e di simpatia, non c’è più. In un mese appena, un tumore cattivo e impietoso l’ha portata via. Avrebbe fatto tra poco appena 50 anni e lascia un figlio di 23. Aveva molto amici, anche qui. Ci mancherà molto”. Susanna Vianello era un personaggio assai noto nel mondo della radio, dove aveva riversato tutte le sue energie ed era amata da tutti i suoi colleghi.