Novità in Rai e per Andrea Vianello. Il giornalista e conduttore, nonché ex direttore di Rai3, è stato nominato nuovo direttore di RaiNews, la rete all news del servizio pubblico. Sostituirà Antonio Di Bella, che tornerà a ricoprire il ruolo di corrispondente dagli Stati Uniti che per molti anni ha avuto, anche per seguire le prossime elezioni presidenziali americane previste a novembre. È arrivato nelle scorse ore il via libera del Cda dell'azienda, con un'approvazione che è arrivata all'unanimità.

Pochi minuti fa è arrivato anche il messaggio di ringraziamenti di Andrea Vianello, che tramite Twitter ha salutato questa nuova sfida lavorativa: "Una grande testata del servizio pubblico, una realtà piena di futuro e di talenti, un canale all news che non dorme mai. Felice e orgoglioso di iniziare una grande avventura alla guida di RaiNews. Cercherò di essere un degno successore di Antonio Di Bella tutta la passione che ho".

La carriera in Rai di Andrea Vianello

Classe 1961, Andrea Vianello arriva in Rai esordendo in radio, al GR1. La prima esperienza televisiva da conduttore risale al 1999, si trattava Tele anch'io, su Rai2. Segue Enigma su Rai 3 dal 2001 al 2004 e Mi manda Raitre dal 2004 al 2010. Poi il fortunato triennio ad Agorà, prima dell'esperienza da direttore di rete, alla quale segue la conduzione di La strada della verità, sempre su Rai3 nel 2014, TG2 e ancora Rabona – Il colpo a sorpresa, nel 2018 su Rai3. Risale al 2019 un'ischemia cerebrale, che gli ha tolto temporaneamente la capacità del linguaggio, recuperato dopo lunghe terapie riabilitative. Esperienza che Vianello, dopo essersi ripreso, ha voluto raccontare in un libro, Ogni Parola che Sapevo, in cui parla anche del complesso periodo di riabilitazione che è seguito al malore.