Nella puntata di ‘Live – Non è la D'Urso‘ trasmessa lunedì 2 dicembre, Barbara D'Urso ha parlato di razzismo. Tra gli ospiti presenti in studio anche Selvaggia Roma, finita al centro della polemica nelle scorse settimane per avere detto una frase decisamente infelice: "Ho la pancia gonfia come i bambini africani". La donna si è scusata.

Selvaggia Roma si scusa per la frase sui bambini africani

Selvaggia Roma, visibilmente mortificata, ha preso la parola e ha sottolineato che non era sua intenzione essere razzista o insultare i bambini che lottano ogni giorno per sopravvivere: "Chiedo scusa a tutti. Me ne sono accorta il giorno dopo, di aver fatto una gaffe allucinante. Mi hanno detto di tutto, che sono una razzista, omofoba, da un estremo all'altro". Quindi ha proseguito:

"Mio padre è tunisino quindi non è che io abbia voluto intenzionalmente dire queste cose con cattiveria. Sono state due settimane di massacro totale. Non sono una persona cattiva. Io sono stata bullizzata alle elementari e alle medie. A Roma si usa quell'espressione bruttissima quando si vuole dire che qualcuno ha la pancia gonfia. Uno può anche sbagliare, ma se capita non si può andare così contro a una persona".

Barbara D'Urso, allora, è intervenuta: "Quelli che lo dicono sono cretini, anzi super cretini. L'accostamento a queste creaturelle che hanno dei problemi, muoiono di fame e per mancanza di proteine hanno la pancia così, è stato un accostamento terribile. È giusto che tu sia qui a chiedere scusa".

Raffaella Fico attacca Selvaggia Roma

Mentre Fabrizio Bracconeri spiegava che a volte ci sono persone che non aspettano altro che un passo falso per ingigantire una polemica, Raffaella Fico ha invitato a non minimizzare questi episodi e ha concluso: "Non possiamo giustificare ogni volta che qualcuno ha un'uscita infelice. Allora uno va vicino a una bambina e le dice sei n***. Tutti sbagliano, ma non bisogna fare sempre gli stessi errori. Non possiamo giustificare chi butta ca*** sulle persone e poi dice che non ci ha pensato e chiede scusa".