Manca davvero poco al ritorno di Doc – Nelle tue mani su Rai1. La fiction con Luca Argentero è stata costretta a interrompersi a causa dello scoppio della pandemia. Le riprese degli episodi finali, infatti, erano in corso di svolgimento e c'era grande attesa per conoscere la data ufficiale della messa in onda, che è stata da poco ufficializzata. Le nuove puntate di Doc – Nelle tue mani andranno in onda a partire dal 15 ottobre.

Le anticipazioni dei nuovi episodi di Doc – Nelle tue mani

Dove eravamo rimasti con la storia di Andrea Fanti, alias il Doc interpretato da Luca Argentero? Il recupero della memoria dei suoi ultimi 12 anni di vita è difficile. Dopo aver appreso che suo figlio minore è purtroppo morto e che il suo matrimonio con Agnese è naufragato, Doc ha fatto ritorno tra le corsie dell'ospedale grazie all'aiuto e al supporto dei colleghi. Non ricorda di aver avuto una relazione con la collega Giulia Giordano (Matilde Gioli) e nei giorni del recupero, ha gradualmente recuperato il rapporto con la sua ex moglie. Se da un lato c'è chi sostiene Doc, c'è anche chi cerca di tramare contro di lui. Marco Sardoni, il suo acerrimo rivale, non vuole che recuperi la memoria perché la sua paura è che Fanti possa ricostruire quanto accaduto prima della sparatoria.

La storia vera di Pierdante Piccioni che ha ispirato DOC

La storia di DOC – Nelle tue mani è una storia vera. Il personaggio di Andrea Fanti, infatti, è ispirato a quello di Pierdante Piccioni. Il 31 maggio del 2013, a seguito delle lesioni cerebrali causate da un incidente stradale, dimenticò gli ultimi 12 anni della sua vita. Si risvegliò dal coma poche ore dopo l'impatto ma a causa dell'amnesia non riconosceva più neppure i suoi figli. La sua memoria, infatti, si era fermata al 25 ottobre del 2001, giorno dell'ottavo compleanno del figlio Tommaso. Oggi, dopo aver faticosamente ripreso in mano la sua vita, Pierdante Piccioni è in prima linea nella lotta contro il Coronavirus.