Il 25 marzo si celebra la prima edizione del Dantedì, la Giornata nazionale istituita nel 2020 dal Consiglio dei Ministri in occasione dei 700 anni dalla morte di Dante Alighieri, simbolo della cultura, della lingua e dell’unità italiana. Nel corso della giornata sono previsti una lunga serie di eventi, per ovvie ragioni digitali e per questo fruibili ovunque, dedicati alla celebrazione del sommo poeta. Per onorarlo al meglio anche RaiPlay, la piattaforma streaming della Rai, dedica a Dante Alighieri una serie di contenuti speciali che gli utenti troveranno disponibili e in evidenza il 25 marzo.

Tra i contenuti esclusivi c'è  Dante e il Potere, una lectio magistralis, organizzata da Laterza, che lo storico Alessandro Barbero ha tenuto lo scorso 16 ottobre nel cenacolo di Santa Croce a Firenze. Come noto Barbero ha recentemente pubblicato un libro in cui racconta Dante da una prospettiva atipica, descrivendolo in tutto e per tutto nella dimensione di uomo del tempo che viveva, dunque lontano dalla raffigurazione in tunica e corona d'alloro tipica della simbologia del poeta. Lo segue fin dalla sua adolescenza di figlio di un usuraio che sogna di appartenere al mondo dei nobili, dei potenti e dei letterati. Lo segue nei corridoi oscuri della politica, dove gli ideali si infrangono davanti alla realtà meschina degli odi di partito e della corruzione dilagante. Lo segue ancora nei vagabondaggi dell’esiliato che scopre l’incredibile varietà dell’Italia del Trecento, fra metropoli commerciali e corti cavalleresche. Tutte queste sfumature non tralasciano affatto l’amore per la poesia e la passione per la ‘sua’ Beatrice.

Nnella sezione Learning di RaiPlay sarà pubblicata una Collezione dedicata alla vita di Dante Alighieri, ai luoghi in cui ha vissuto e alla lingua che ha contribuito a creare. E il Dantedì potrà essere anche occasione per rigettarsi nella storia degli sceneggiati italiani, come quello per la regia di Vittorio Cottafavi in cui Dante viene interpretato da Giorgio Albertazzi.

Sulla piattaforma si potranno trovare inoltre Lezioni sulla Divina commedia, lo Speciale per Dante e una puntata di Per un pugno di libri, l'amatissimo quiz Rai sui libri dedicato agli studenti delle scuole superiori. E ancora una playlist di video in cui attori e personaggi noti si cimentano nell'interpretazione della Divina Commedia: da Sermonti a Gassman, da Albertazzi a Carmelo Bene, da Lucia Miglietta a Enrico Maria Salerno, da Benigni all'astronauta Samantha Cristoforetti.

La Divina Commedia sarà il tema che ispirerà il concerto Dante 700 e il balletto Divina Commedia Ballo 1265, con una coreografia che coinvolge 1000 persone in scena. per chi volesse invece immergersi completamente nella lettura per intero dei 100 canti, troverà Divina Commedia – Vespri Danteschim, che vedrà Lucilla Giagnoni interpretare tutta l'opera.