Una programmazione speciale dedicata alla Festa della Donna su La7, La7D e La7Prime. È La marcia delle donne, un'iniziativa pensata per la giornata internazionale delle donne. Le conquiste politiche, sociali ed economiche delle donne nella storia, e i riflettori accesi sulle discriminazioni e le violenze di cui ancora oggi sono oggetto.

La programmazione di La7

Su La7 in prime time andrà in onda il film The Lady – L’amore per la libertà – diretto da Luc Besson – straordinaria avventura umana e politica di Aung San Suu Kyi, pacifista birmana attiva da decenni contro la dittatura nel suo paese e per la difesa dei diritti umani. Un tema di grande attualità: infatti la leader del Myanmar lo scorso febbraio è stata deposta e arrestata durante un colpo di stato militare. A seguire sarà la volta di Albert Nobbs con Glenn Close, storia di una donna irlandese del XIX secolo che si traveste da uomo e lavora come maggiordomo per venti anni, film che ha ottenuto 3 candidature a Premi Oscar e 3 candidature a Golden Globes.

La programmazione di La7d

Su La7d In prime time e in prima assoluta alle 21.30 andrà in onda Tutte a casa – Memorie digitali da un mondo sospeso, documentario prodotto da Collettivo tutte a casa con un crowdfunding su Produzioni dal basso e un raccolta fondi durata 3 mesi che ha superato l’obiettivo di 15.000 euro. Uno straordinario affresco di voci del lockdown da marzo a giugno 2020 in Italia, narrato dal punto di vista delle donne che da Nord a Sud raccontano attimi della loro quarantena in quei primi due mesi in cui la vita si è sospesa. A seguire altri due appuntamenti con Il club delle prime mogli, film diretto da Hugh Wilson con Goldie Hawn e Diane Keaton, e Coco Chanel & Igor Stravinsky, film presentato al Festival di Cannes diretto da Jan Kounen interpretato da Mads Mikkelsen e Anna Mouglalis.

La programmazione di La7Prime

L’offerta editoriale on demand senza canone e abbonamento di La7Prime visibile su www.la7.it/la7prime offre alcuni tra i migliori titoli dedicati alle donne tra cui Persepolis, film di animazione candidato all’Oscar scritto e diretto da Marjane Satrapi che narra la vita dell'autrice e racconta l'evoluzione e i mutamenti che ha subìto in seguito alla rivoluzione islamica; Viaggio a Kandahar di Mohsen Makhmalbaf: storia di Nafas, giornalista afgana riuscita a riparare in Canada fuggendo dal regime talebano; La sorgente dell’amore di Radu Mihaileanu; vicenda è ambientata in un remoto villaggio del Nord Africa, in cui è tradizione che le donne provvedano al rifornimento idrico della famiglia; La ragazza delle balene diretto da Niki Caro e candidato al premio Oscar che mostra una donna compiere azioni che in realtà tra i maori sono permesse solo agli uomini.