Tra i concorrenti della prima edizione di Amici Celebities 2019 compare anche il nome di Ciro Ferrara, grande esponente del calcio italiano, sia nei suoi esordi da calciatore che come allenatore. Il napoletano ha scelto come disciplina in cui cimentarsi il canto, una sua passione fin da quando era ragazzo, che ha sempre coltivato in maniera goliardica.

Chi è Ciro Ferrara concorrente vip della Squadra Bianca

Nato a Napoli l'11 febbraio 1967, Ciro Ferrara ha intrapreso sin da giovanissimo la carriera calcistica. È stato uno dei maggiori difensori del calcio italiano tra gli Anni Ottanta e Novanta, può annoverare nella sua carriera numerosi riconoscimenti sportivi che lo hanno portato ad essere una delle icone dello sport italiano, indossando sia la maglia del Napoli che quella della Juventus, con cui ha conquistato ben 7 scudetti, senza contare le altre vittorie che hanno costellato la sua carriera. Adesso, all'età di 52 è un affermato allenatore e partecipa come concorrente nella squadra bianca del talent di Canale 5.

La carriera da calciatore e allenatore

Una vita vissuta interamente per il calcio quella di Ciro Ferrara, che ha iniziato la sua attività sportiva già nell'Under 21, esordendo poi nel 1985 con il Napoli, dopo aver trascorso un periodo di fermo a causa della sindrome di Osgood-Schlatter, che gli procurò diversi problemi alla tibia. La sua stagione napoletana si concentra in dieci stagioni, compresa quella dello scudetto del 1987, quando in squadra vi era anche il grande Maradona. Nel corso delle dieci stagioni con la squadra partenopea vestì la maglia azzurra 323 volte: 247 presenze in Serie A e 12 gol, 47 in Coppa Italia e 28 presenze in Europa. Nel 1994 fu acquistato dalla Juve, per una cifra che superava di poco i 9 miliardi di lire, e contribuì anche qui alla vittoria di scudetti e campionati. Non sono da sottovalutare le sue presenze in Nazionale, dove esordì a 20 anni nel 1987 per concludere le sue partecipazioni con gli Azzurri nel 2000, contando anche qualche anno di stop dalle convocazioni.

La sua carriera da allenatore inizia nel 2005, poco dopo il suo ritiro come giocatore, debuttando in questo nuovo ruolo per i campionati giovanili. La vera e propria svolta arriva nel 2009 quando gli fu affidata la Juventus, dimostrando di avere un certo talento anche in questa nuova veste. Altri incarichi non tardano ad arrivare, tanto che nel 2010 diviene allenatore della nazionale Under 21, per poi passare alla Sampdoria due anni dopo. Ultimo step della sua carriera arriva nel 2016 con la firma per il Wuhan Zall, una squadra della seconda divisione cinese, da cui verrà esonerato l'anno successivo.

La vita privata

Giovanissimo si sposa con la donna che è stata sua moglie fino al 2017, Paola, dalla quale ha avuto tre figli: Benedetta, Giovanbattista e Paolo, quest'ultimo ha seguito le orme del padre, divenendo anche lui un calciatore. Proprio con la sua famiglia Ciro Ferrara fu protagonista di uno spot pubblicitario, nel 2004, in cui sponsorizzava il dolce al cucchiaio della Danone e partecipa anche, nel ruolo di sé stesso, nel film di Vincenzo Salemme "Volesse il cielo". Attualmente, nella città in cui vive, Torino, ha aperto una pizzeria che gli regala grandi soddisfazioni. Non ci sono notizie sulla sua vita sentimentale dopo la separazione, dal momento che non sembra aver intrapreso una relazione con una nuova fidanzata.