Dopo lo scontro avvenuto in diretta tra Lorella Cuccarini e Alessandra Celentano, le due insegnanti di ballo di Amici continuano a battibeccare a distanza. Ricordiamo che a causare il diverbio tra Cuccarini e Celentano, è stato un passo a due assegnato da Alessandra ai ballerini Rosa e Alessandro. Il modo in cui la maestra ha rimproverato aspramente la ballerina per non riuscire a eseguire correttamente la coreografia, ha infastidito Lorella. Nel mezzo, ci è finita anche Elena D'Amario che è stata invitata ad uscire dalla sala prove.

Lorella Cuccarini manda una lettera alla produzione

Dopo la diretta, Lorella Cuccarini ha indirizzato una lunga lettera (che trovate trascritta integralmente in basso, ndr) alla produzione. L'insegnante di ballo ha avanzato delle richieste ben precise, per fare in modo che i suoi allievi possano lavorare serenamente e senza pressione. Ha chiesto che in sala con Rosa e Alessandro ci siano solo i ballerini professionisti. Inoltre, lei per prima assisterà di tanto in tanto alle prove per valutare come sta andando il lavoro. Infine, ha spiegato di preferire che Alessandra Celentano non abbia accesso alla sala mentre Rosa e Alessandro provano la coreografia. Le sue parole sono state:

"Cara produzione, dopo la puntata di sabato, vorrei chiarire ulteriormente ciò che ho detto in diretta ad Alessandra. Vorrei che la sua coreografia di neoclassico per Alessandro e Rosa, fosse seguita in sala prove solo dai ballerini professionisti. Non è una mancanza di rispetto nei confronti della professoressa Celentano, di cui non discuto gli insegnamenti che mi trovano anzi concorde, ma la metodologia e la maniera di rapportarsi ai ragazzi. In particolar modo a Rosa. Il mio desiderio è quello di ripristinare un clima di lavoro costruttivo e non distruttivo, durante la settimana anch'io farò visita ai ragazzi, non per sostituirmi ad Alessandra ma semplicemente per capire la fattibilità del numero e i tempi di realizzazione. Vorrei precisare per il pubblico, che Alessandra ha proposto questa coreografia per i miei due allievi senza comunicarmi nulla o chiedermi un parere. Malgrado questo ho accolto la proposta come una bella occasione di crescita soprattutto per Rosa, consapevole che questo è un pezzo fuori dalle sue corde, sul quale dovrà lavorare molto e duramente perché possa essere accettabile per il programma. Magari nelle settimane a venire cambieranno le condizioni e anche gli atteggiamenti. Buona serata, Lorella Cuccarini".

La replica di Alessandra Celentano

La replica di Alessandra Celentano non si è fatta attendere (anche in questo caso, la trovate trascritta integralmente in basso, ndr). L'insegnante di danza classica ha riscontrato nella richiesta di Lorella Cuccarini una mancanza di rispetto nei suoi confronti. Reputa la sua proposta inaccettabile. Tuttavia, ha deciso di assecondarla, perché è assolutamente convinta che la sua assenza in sala prove risulterà "deleteria" per Rosa e Alessandro:

"Nel mondo della danza, non è corretto eticamente che una coreografia non venga seguita per filo e per segno da chi l'ha creata. La coreografia è mia, la sala messa a disposizione per lavorarci spetta a me, quindi dovrei essere io e io soltanto a insegnare la coreografia e a correggere l'allievo fino al punto in cui io credo sia il momento giusto per portarla in scena. Lorella ci tiene a far seguire Rosa e Alessandro solo dai ballerini professionisti nella preparazione della mia coreografia e a entrare nella mia sala durante la settimana. La produzione mi domanda cosa penso di questa richiesta. Ribadisco che il mio modo di insegnare è uguale per tutti e non ho né preferenze, né accanimenti verso nessuno. Ribadisco che nel mondo della danza, tale richiesta sarebbe inaccettabile e pertanto nemmeno proponibile perché, anche se Lorella sostiene che non sia una mancanza di rispetto, di fatto lo è. Sono disposta, però, a fare un'eccezione anche perché sono assolutamente convinta che l'acconsentire a questa richiesta non sarà utile, anzi la mia assenza in sala sarà deleteria per il raggiungimento dello scopo che è unicamente danzare bene".