C’è chi non crede alla crisi vissuta da Maria Teresa Ruta nella Casa del Grande Fratello Vip. È il caso di Cecilia Capriotti, ultima concorrente eliminata dal reality che in collegamento con Casa Chi ha lasciato intendere tra le righe di non avere ancora recuperato completamente il suo rapporto con la conduttrice. La definisce una “stratega” abituata a calcolare lucidamente le sue reazioni per poter fare presa sul pubblico a casa. Nemmeno la sfuriata che aveva allarmato i suoi compagni di gioco sembrerebbe averla convinta.

Cecilia Capriotti non crede alla crisi di Maria Teresa Ruta

Maria Teresa ha un bisogno estremo di essere sempre al centro dell’attenzione, quindi tante cose che fa sono un po’ forzate. Però in un gioco dove devi usare la strategia, devi arrivare anche per dei meccanismi, ci può stare. Sta facendo il GF, se è una stratega significa che sta giocando bene. Vuole assolutamente arrivare in finale, vuole essere considerata dal pubblico, se arriva l’aereo fa tutte queste cose con le mani, scrive messaggi con i vestiti, appena si sveglia deve ballare perché sa di essere ripresa. Adora essere al centro dell’attenzione. Stratega penso che lo sia perché ti fa confidare, ti prende per mano, ti mette in condizione di non nominarla e alla prima nomination ti nomina con freddezza. La stimo e l’ammiro perché in quel gioco devi essere stratega, è un valore aggiunto durante il GF, non è un’offesa”, ha detto Cecilia rispondendo a una domanda in cui le si chiedeva cosa pensasse del percorso di Maria Teresa nella Casa. La punzecchiatura è arrivata poco dopo, quando la showgirl ha confessato di pensare che l’ex coinquilina abbia esasperato la sua reazione durante la famosa serata in cui è esplosa.

“Maria Teresa Ha forzato la reazione, è molto plateale”

Nei miei confronti ha avuto una sorta di gelosia perché ero vicina a Stefania e a Tommaso. Questo non toglie che sia una bellissima persona, una bravissima mamma e una donna colta”, ha dichiarato ancora Cecilia, “Ma per quanto riguarda il gioco è una persona molto lucida, quindi certe reazioni sono un po’ forzate. Le darei l’Oscar per quella sfuriata che ha fatto nonostante mi sia inizialmente preoccupata, infatti ho chiarito perché l’ho vista agitata, le ho anche chiesto i motivi e mi ha spiegato che erano state una serie di circostanze, perché si era accorta che ridevano di lei, delle sue gonne, tutto si è scatenato perché hanno detto che lei russava. Lì è andata un po’ fuori di testa perché si è un po’ vergognata”. E ha concluso: “Sicuramente c’è stato un cedimento psicologico ma non a quei livelli. Secondo me ha un po’ forzato la reazione perché lei è molto plateale”.