Amadeus prova a spegnere le polemiche dopo le frasi, considerate sessiste, all'indirizzo di Francesca Sofia Novello, fidanzata di Valentino Rossi: "Mi dispiace che sia stata interpretata malevolmente la mia frase, sono stato frainteso". Il conduttore e direttore artistico del Festival di Sanremo 2020 affida le sue parole all'ANSA. "Quel passo indietro", precisa Amadeus, "si riferiva alla scelta di Francesca di stare fuori da riflettori che inevitabilmente sono puntati su un campione come Valentino". 

Le parole di Amadeus

Il direttore artistico e conduttore del prossimo Festival di Sanremo 2020 ha ulteriormente precisato il suo punto di vista. Quel "passo indietro" era in riferimento alla sua discrezione. Ecco il pensiero completo di Amadeus:

Un'altra ragazza avrebbe forse potuto ‘cavalcare' tanta popolarità e invece Francesca ha scelto di essere più discreta, di rimanere più defilata. Tra l'altro Francesca stessa mi ha ringraziato, dicendomi che è proprio così: ‘Ama, sembra che tu mi conosca da anni'. Anche lei è rimasta stupita della polemica. Io avrei detto lo stesso anche del compagno di una donna famosa". Ma Sanremo è anche questo: ho imparato che bisogna stare attenti a ogni parola.

Il conduttore ha inoltre rivendicato di avere sensibilità e rispetto per le donne: "Lo possono testimoniare mia moglie, mia madre e mia figlia". E aggiunge: "Ho sempre avuto grande attenzione per i temi femminili: non a caso ho voluto sul palco tante donne diverse, con storie, ruoli, mestieri, esperienze diversi".

L'invito a Gessica Notaro

In riferimento alla violenza sulle donne, Amadeus ricorda l'intervento di Rula Jebreal e, inoltre, anche lo spazio per la testimonianza fondamentale di Gessica Notaro: "L'ho invitata e ci sono buone probabilità che venga". Nell'attesa del Festival, ormai a meno di un mese, per ora le polemiche sono chiuse. Forse.