13 Aprile 2021
15:21

Bridgerton avrà una terza e una quarta stagione, l’annuncio ufficiale di Netflix

“Bridgerton” la serie Netflix firmata da Shonda Rhimes e ispirata ai romanzi di Julia Quinn avrà anche una terza e una quarta stagione. L’annuncio è stato diramato proprio dalla piattaforma streaming, sebbene già si fosse paventata la possibilità di più stagioni successive, è arrivato l’annuncio ufficiale che i fan aspettavano con trepidazione.
A cura di Ilaria Costabile

Dopo il successo della prima stagione andata in onda lo scorso dicembre su Netflix, i fan di Bridgerton, milioni in tutto il mondo, hanno chiesto a gran voce che ci fosse più di un sequel, per seguire le vicende della famiglia protagonista dei romanzi di Julia Quinn. Sebbene fosse già nell'aria, quindi, ecco che arriva l'annuncio ufficiale della piattaforma streaming: ci saranno una terza e una quarta stagione della serie tv firmata da Shonda Rhimes e realizzata dallo sceneggiatore Chris Van Dusen.

L'annuncio di Netflix

Netflix, quindi, ha deciso di confermare la serie per un numero, attualmente, di quattro stagioni a cui potrebbero seguirne delle altre, ma al momento l'ufficialità che arriva mentre il cast è sul set per le riprese della seconda stagione, è da riferirsi al terzo e quarto capitolo della saga. Bela Bajaria, Head of Global TV di Netflix ha dichiarato: "Stiamo pianificando di lavorare su Bridgerton per molto altro tempo ancora a venire. In linea coni romanzi la seconda stagione racconterà una nuova storia d'amore, quella della ricerca dell'anima gemella da parte di Lord Anthony Bridgerton". Come avevano già subodorato i fan, infatti, l'intento è quello di seguire di pari passo le tappe della saga ideata dalla scrittrice americana.

Le parole di Shonda Rhimes

Tutto quello che Shonda Rhimes tocca diventa oro e negli anni lo abbiamo potuto apprezzare con le sue incredibili serie televisive, prime tra tutte Grey's Anatomy, ancora in onda con la 17esima stagione. L'arrivo di Bridgerton ha confermato, ancora una volta, l'occhio attento della produttrice e sceneggiatrice per le storie che possano catturare l'attenzione del pubblico, come afferma lei stessa a breve distanza dall'annuncio di Netflix:

Dalla prima volta che ho letto la deliziosa storia di Bridgerton di Julia Quinn, sapevo avrebbe affascinato il pubblico. Tuttavia, l'evoluzione di questo adattamento non sarebbe stato un successo senza i numerosi e significativi contributi dell'intero team di Shondaland. Il rinnovo della seconda stagione è un forte voto di fiducia nel nostro lavoro e mi sento incredibilmente grato di avere partner collaborativi e creativi come Netflix. Betsy e io siamo entusiasti di avere l'opportunità di continuare a portare il mondo di Bridgerton a un pubblico mondiale.

La seconda stagione senza il Duca di Hastings

La seconda stagione, quindi, come già confermato più volte sarà incentrata sul personaggio di Anthony e prenderà spunto dal libro "Il visconte che mi amava". Grande assente, però, sarà il Duca di Hastings che, quindi, dopo il successo raccolto con il debutto non sarà affianco alla sua Daphne che, a quanto pare, sarà invece tra i membri del cast.

Emily in Paris 2, le riprese sono iniziate: l'annuncio di Netflix in stile "Bridgerton"
Emily in Paris 2, le riprese sono iniziate: l'annuncio di Netflix in stile "Bridgerton"
Bridgerton 2, ora è ufficiale: l'annuncio con una lettera di Lady Whistledown
Bridgerton 2, ora è ufficiale: l'annuncio con una lettera di Lady Whistledown
Quando esce Elite 4: la data ufficiale della quarta stagione annunciata da Netflix
Quando esce Elite 4: la data ufficiale della quarta stagione annunciata da Netflix
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni