La seconda stagione di Bridgerton sarà senza il Duca di Hastings. Regé-Jean Page non farà parte del cast dell'attesa seconda stagione tratta dal secondo libro "Il visconte che mi amava". Era abbastanza preventivabile, considerato che la produzione aveva chiarito che avrebbe trattato le storie di Anthony Bridgerton, interpretato da Jonathan Bailey. Fino all'ultimo momento, però, si è sperato in un cambio di programma ma Netflix e Shondaland hanno ufficialmente confermato attraverso un avviso di Lady Whistledown che l'attore non ci sarà.

Il messaggio di Lady Whistledown

"Cari lettori, mentre tutti gli occhi sono rivolti alla ricerca di Lord Anthony Bridgerton per trovare una viscontessa, salutiamo Regé-Jean Page, che ha interpretato così trionfalmente il duca di Hastings", inizia così il messaggio firmato da Lady Whistledown. "Ci mancherà la presenza di Simon sullo schermo, ma farà sempre parte della famiglia Bridgerton. Daphne rimarrà una moglie devota, ma soprattutto una sorella di grande aiuto per suo fratello, che dovrà affrontare la prossima stagione in società con tutto ciò che c'è da offrire: più intrighi, più romanticismo di quanto i miei lettori potrebbero essere in grado di sopportare". 

I libri tratti da Bridgerton

Per quanti hanno letto i libri di Julia Quinn, l'addio di Regé-Jean Page non rappresenta una sorpresa in quanto lo sviluppo del suo personaggio inizia e si conclude con il primo libro, "Il duca e io". I libri, editi in Italia da Mondadori, sono in tutto otto. In queste settimane, tutti i volumi hanno fatto capolino tra i primi 20 libri più venduti. Tra questi, ovviamente, anche "Il duca e io" e il secondo volume, "Il visconte che mi amava".