Una delle serie di Natale più apprezzate è stata certamente Bridgerton. La prima serie firmata da Shonda Rhimes per Netflix, pubblicata il 25 dicembre, è già tra le più viste della piattaforma di contenuti on demand. Un po' Orgoglio e Pregiudizio, un po' Gossip Girl, la serie ambientata nell'Ottocento britannico, dopo aver svelato tutte le sue carte, inclusa l'identità di Lady Whistledown, tornerà presto per una seconda stagione. L'annuncio ufficiale di Netflix è stato dato proprio attraverso una lettera di Lady Whistledown.

La serie è ispirata a una saga di 8 romanzi

Una serie in costume amata da tutti, che probabilmente tornerà presto per una seconda stagione. Partendo dal fatto che la serie tv è ispirata alla saga letteraria romantica di Julia Quinn, composta da otto romanzi in tutto, è probabile che il rinnovo per una seconda stagione sia una cosa abbastanza scontata. La prima stagione è tratta dal primo romanzo dal titolo "Il Duca e io", restano ancora altri sette titoli: "Il visconte che mi amava", "La proposta di un gentiluomo", "Un uomo da conquistare", "A Sir Philip con amore", "Amare un libertino", "Tutto in un bacio" e "Il vero amore esiste".

L'accordo tra Netflix e Shonda Rhimes

In genere, Netflix annuncia i rinnovi solo dopo mesi ma in questo caso possiamo sbottonarci perché tra la piattaforma e la produttrice Shonda Rhimes c'è un accordo che vale per otto produzioni in totale. Ad aggiungere questo, c'è anche il bollettino pubblicato da Production Weekly, che ha ufficializzato l'inizio dei lavori per il secondo capitolo di Bridgerton già nel numero del 5 novembre 2020.

Bridgerton 2, quando esce e il cast confermato

Tuttavia, le riprese sono previste per il mese di marzo, quindi una seconda stagione la vedremo – nelle migliori delle ipotesi – non prima del mese di dicembre del 2021. Tutto il cast dovrebbe essere confermato:

Phoebe Dynevor nel ruolo di Daphne Bridgerton;
Regé-Jean Page nel ruolo di Simon, il Duca di Hastings;
Ruth Gemmell nel ruolo di Lady Bridgerton;
Jonathan Bailey nel ruolo del visconte Anthony Bridgerton;
Luke Thompson nel ruolo di Benedict Bridgerton;
Claudia Jessie nel ruolo di Eloise Bridgerton;
Polly Walker nel ruolo di Lady Portia Featherington;
Harriet Cains nel ruolo di Philippa Featherington;
Bessie Carter nel ruolo di Prudence Featherington;
Nicola Coughlan nel ruolo di Penelope Featherington;
Luke Newton nel ruolo di Colin Bridgerton;
Golda Rosheuvel nel ruolo della Regina;
Adjoa Andoh nel ruolo di Lady Danbury.

Le canzoni di Bridgerton

Un altro aspetto che caratterizza la serie di Shonda Rhimes è quello relativo al sonoro. Le canzoni di Bridgerton, cover pop realizzate agli archi, hanno colpito particolarmente nel corso degli otto episodi. Tra le canzoni ascoltate: Bad Guy di Billie Eilish, oppure di thank you, next di Ariana Grande e Girls Like You dei Maroon 5. A realizzarle, il gruppo dei Vitamin Strings Quartet, un quartetto d'archi che con i loro album rende omaggio a tutti i generi musicali. A comporre le musiche originali di Bridgerton, ci sono anche Kris Bowers e i Duomo.