"La gang ritorna a casa". Così Fox annuncia la prima puntata di Beverly Hills 90210, con un trailer che fa ritrovare tutti i protagonisti intorno a un tavolo stringendo tra le mani il copione dell'episodio pilota della prima stagione, a quasi 20 anni dall'ultimo ciak. Ci sono tutti gli attori del cast principale: Shannen Doherty ("Brenda"), Ian Ziering ("Steve"), Tori Spelling ("Donna"), Jennie Garth ("Kelly"), Gabrielle Carteris ("Andrea"), Jason Priestley ("Brandon") e Brian Austin Green ("David"). L'intera stagione sarà dedicata a Luke Perry e ci sarà più di un momento in cui si farà diretto riferimento a lui, come è stato anticipato nei giorni scorsi.

La trama di Beverly Hills 90210

Sarà un mockumentary più che una serie tv classica. In "BH 90210", questo il titolo ufficiale, si racconterà della vita dei protagonisti che hanno realizzato lo show, venti anni dopo. Si parlerà della difficoltà di mettere in scena il reboot e, come ha rivelato Jennie Garth a "Entertainment Weekly", "sarà una serie sugli attori che ci sono dietro i personaggi". Sono previsti sei episodi in tutto, la prima puntata andrà in onda su Fox USA il 7 agosto. Non è ancora chiaro se in Italia arriverà in contemporanea oppure dovremo aspettare ancora un po'.

Shannen Doherty nel cast solo dopo la morte di Luke Perry

Come è noto, Shannen Doherty e Luke Perry non avevano accettato di fare parte del cast. Dopo la morte del Dylan della serie, l'attrice ha deciso di accettare l'offerta della produzione per non mancare e rendere simbolicamente omaggio a Luke Perry. Trattandosi di un mockumentary, non è difficile pensare che ci possa essere un episodio tutto dedicato all'attore tragicamente scomparso e al modo in cui i suoi amici e colleghi hanno metabolizzato il lutto.