15 Settembre 2013
13:36

Baciamo le mani, Francesco Testi è Ruggero Vitaliano

Francesco Testi interpreta Ruggero Vitaliano, sposato con Louise ma innamorato di Gabriella (Sabrina Ferilli): una storia d’amore piena di insidie.
A cura di Fabio Giuffrida

Anche in questa stagione televisiva Canale 5 non ha sbagliato un colpo: ottimo inizio per tutte le fiction in onda sulla rete ammiraglia del Biscione, da Le tre rose di Eva 2 a Squadra Antimafia 5 passando per Baciamo le mani di cui vi abbiamo fornito le anticipazioni della quinta puntata. In quest'ultima protagoniste indiscusse sono le attrici Sabrina Ferilli e Virna Lisi, entrambe garanzia di successo e soprattutto volti storici amati dai telespettatori italiani. Con loro, nel cast di Baciamo le mani, anche Francesco Testi, attore classe 1978 che abbiamo già visto in Caterina e le sue figlie 3, Il peccato e la vergogna, Sangue caldo, L'onore e il rispetto e Il peccato e la vergogna 2. Testi a Baciamo le mani interpreta Ruggero, il secondogenito della famiglia Vitaliano, un uomo sulla trentina che, dopo essere stato per anni lo scapolo sognato da tante ragazze nel quartiere Little Italy a New York, si è lasciato affascinare dalla bella americana Louise decidendo subito dopo di sposarla. Peccato che il loro rapporto peggiora sempre di più: lei infatti finisce in una clinica per disintossicarsi dall'alcol e proprio in quelle settimane Ruggero ne approfitta per avvicinarsi sempre di più a Gabriella, una donna arrivata dalla Sicilia, la moglie di suo fratello Pasquale.

Amore a prima vista tra Ruggero e Gabriella dal momento che quest'ultima ha dimostrato di essere una donna bellissima, calda, sensuale impetuosa e piena di carattere. Gli appare di fatto come tutto ciò che Louise non è mai stata. Il suo è un sentimento bruciante che inizialmente deve reprimere e tenere nascosto per rispetto al fratello. Morto Pasquale e trascorso il tempo del lutto, è inevitabile che la passione ricambiata per Gabriella esploda, regalando a Ruggero istanti di autentica felicità prima di cadere vittima, anche lui, della vendetta di Gillo Draghi.

Francesco Testi è Ruggero Vitaliano:
Francesco Testi è Ruggero Vitaliano: "Indeciso e passivo, è diverso da me"
Baciamo le mani, Francesco Testi sparito dai promo e dalla conferenza stampa
Baciamo le mani, Francesco Testi sparito dai promo e dalla conferenza stampa
Baciamo le mani Palermo New York 1958 - I personaggi
Baciamo le mani Palermo New York 1958 - I personaggi
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni