Continuano le difficoltà degli artisti a Il Cantante Mascherato. Non è la prima volta che un concorrente del programma, ispirato al format sudcoreano della MBC, lamenta problemi di salute all'interno della maschera. È successo recentemente nell'edizione italiana con i Ricchi e Poveri, che hanno abbandonato la gara perché Franco Gatti non riusciva a respirare: "Mi mancava l'aria, mi sentivo morire". Ed è successo pochi giorni dopo anche in Gran Bretagna, dove la cantante Gabrielle si è detta ad un passo dal voler lasciare il programma.

Paura per Gabrielle a Il Cantante Mascherato UK

Gabrielle è la star del pop britannica che ha partecipato all'edizione in corso de Il Cantante Mascherato Uk. Tra i suoi successi più conosciuti, il brano Out of Reach, colonna sonora de Il Diario di Bridget Jones, nonché musica per lo spot di un noto marchio di cioccolatini. Gabrielle, 50 anni, ha incantato i giudici del talent, tra i quali la cantante albanese Rita Ora, senza nascondere i problemi di salute sotto la maschera, un ingombrante costume a tema Harlequin, Arlecchino: "Ci sono stati momenti in cui ho lottato con gli attacchi di panico e il caldo", ha ammesso in un'intervista al Daily Mirror, definendo l'esperienza come "peggio di un parto".

Non appena ho indossato il costume completo ero terrorizzata. La maschera era pesante e dentro molto caldo. Non sapevo di avere così paura degli spazi chiusi. Ero in preda al panico. Ho dovuto fare una passeggiata con le persone che mi tenevano tre ventilatori in faccia per tenermi fresco.

Franco Gatti a Il Cantante Mascherato: "Ho avuto paura di morire"

Vertigini, fatica a respirare, sudori freddi e attacchi di panico. Stessi sintomi che ha ha raccontato di aver vissuto Franco Gatti, cantante de I Ricchi e Poveri che si nascondevano dentro al Baby Alieno nella versione italiana de Il Cantante Mascherato di Milly Carlucci. Un malore di Gatti ha costretto il quartetto a ritirarsi dal gioco: "Ci saranno stati 40 gradi dentro il pupazzo, non circolava l'aria, io avevo il naso chiuso. Boccheggiavo. Ma sono un professionista e mi sono detto: resisti, sei in televisione. Poi però non ce l'ho fatta, ho avuto paura di morire", ha raccontato il cantante in un'intervista a Di Più.