Aristide Malnati è tornato a parlare dei problemi di salute accusati a partire dall'infanzia, nel corso della puntata di Live – Non è la D'Urso del 19 aprile, in cui è intervenuto in studio. L'archeologo appena uscito dal Grande Fratelllo Vip 2020 ha confessato nella casa di aver sofferto di una malattia neurologica invalidante, che ha segnato gran parte della sua vita. A Barbara D'Urso ha raccontato maggiori dettagli su questa patologia, spiegando come abbia temprato il suo carattere:

Avevo movimenti improvvisi che hanno angustiato la mia infanzia e la mia giovinezza fino a quasi 30 anni. Poi, per fortuna si è risolta grazie a una terapia farmacologica. Adesso è tutto rientrato. Questa cosa mi ha angustiato, ma mi ha anche formato, mi ha dato un certo tipo di sensibilità. Devo quasi ringraziarla, in qualche modo.

Aristide Malnati al GF Vip

Intervistato dalla D'Urso, Malnati ha scherzato sul fatto di essere stato "conteso" nella Casa da Valeria Marini e Antonella Elia. A dispetto della rivalità tra le due donne, l'archeologo ha sviluppato una grande amicizia con entrambe: "Io e Valeria eravamo amici già da tempo. Con Antonella ho passato momenti bellissimi, ci siamo raccontati i nostri viaggi". Aristide ha ironizzato anche sulla sua vita sentimentale: "Ho dato più baci a donne nella Casa che nel resto della mia vita. Roberto Alessi dice che sono un sex symbol? Lo apprendo stasera, non ho mai affondato più di tanto!".

Chi è Aristide Malnati

In televisione, Aristide (simpaticamente soprannominato "Mummy") si è fatto notare con la partecipazione all'Isola dei Famosi e al Grande Fratello Vip, ma la sua vera carriera è ben lontana dagli schermi tv. Giornalista, papirologo ed esperto di storia antica, è specializzato in egittologia e ha condotto scavi archeologici nel Paese nordafricano. Su Telenova cura il programma "Storia e Misteri".