Grande Fratello Vip 2020/2021
26 Marzo 2020
17:14

Antonio Zequila non digerisce la nomination al GF Vip, a Paolo: “Potevate lasciarmi tranquillo”

Antonio Zequila non ha digerito la scelta di Patrick Ray Pugliese e Paolo Ciavarro di trascinarlo in nomination a due settimane dalla finale del Grande Fratello Vip. “Potevate lasciarmi tranquillo, avevo appena superato un televoto” si lamenta l’attore che accusa Patrick di essere falso. Prova a spegnere le polemiche Ciavarro che gli ricorda si tratta di un reality: “È solo un gioco, Antonio”.
A cura di Stefania Rocco
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Grande Fratello Vip 2020/2021

Antonio Zequila non ha digerito la nomination ricevuta da Paolo Ciavarro e Patrick Ray Pugliese che hanno scelto di trascinarlo al televoto in vista della semifinale del Grande Fratello Vip. Zequila ha manifestato il suo malumore fin dall’inizio, accusando i due di essere stato scorretti. Dopo la fine della puntata, Zequila si è lamentato con Ciavarro. “Avevo appena fatto un televoto, forse era più gentile lasciarmi tranquillo e chiamare un’altra persona. Magari dopo 10 minuti dall’inizio della prossima puntata sarei andato comunque al televoto, ma almeno avrei fatto questi giorni più sereno”. “Nessuno è sereno” gli ha risposto Ciavarro “la prossima puntata ci andremo tutti”. Ma Zequila non ha voluto sentire ragioni.

Antonio Zequila attacca Patrick e Paola Di Benedetto

L’attore ha quindi espresso parole di fastidio nei confronti di Paola Di Benedetto: “Una donna a 25 anni così bella che sputa veleno in quel modo, ha più veleno che globuli rossi nel sangue”. Poi ha aggiunto: “Ha tirato fuori storie molte e sepolte di lei, di Adriana…che argomentazioni sono? Come se io dicessi che nomino te perché Clizia ha sbagliato. Che c’entra? Non deve nominare per riflesso”. Quindi le accuse a Patrick, con lui in nomination: “Patrick è un falso, è un grande giocatore. Conosce bene il GF, è un grande falso. Come ha visto che non sono andato in finale, si è galvanizzato”.

Ma Zequila ha salvato Licia, non Paolo Ciavarro

Ciavarro ha tentato di difendere Patrick, ricordando a Zequila che la nomination deve essere contestualizzata al gioco e non vissuta con un attacco personale: “Puoi pensare di Patrick quello che vuoi, non devo difenderlo perché credo sia in grado di farlo da solo. Ma se lui avesse proposto il tuo nome perché non sei arrivato in finale, ti rispondo dicendo che credo ci siano persone più deboli di te. Non l’ha fatto perché tanto la prossima puntata andiamo tutti in nomination, non cambia niente. Che strategie devi fare?”. Zequila ha negato di avere fatto ricorso a strategie: “Che strategie? Lui a fine puntata mi ha attaccato con arroganza. Fa finta di essere un buono ma non è buono per niente. È la persona più arrogante che esista. Te lo posso mettere per iscritto. Meglio una persona seria come me che non fa ciance che uno come lui”. “E perché non mi hai salvato stasera?” ha rilanciato Paolo, rivolgendo a Zequila la stessa accusa. Ciavarro ha accettato di trascinare Zequila in nomination ma nemmeno Antonio lo aveva salvato poco prima, preferendogli Licia Nunez. “Perché ho preferito dare spazio a Licia. L’ho pregata di salvarti, gliel’ho detto 8 volte” si è difeso Zequila. Licia, al momento di fare il suo nome, ha preferito salvare Teresanna.

2286 contenuti su questa storia
GFVip, Biagio D'Anelli allontana Miriana troppo gelosa:
GFVip, Biagio D'Anelli allontana Miriana troppo gelosa: "Sono single, faccio quello che voglio"
I 5 momenti imperdibili della quindicesima puntata del GFVip: Giucas Casella ipnotizza lo studio
I 5 momenti imperdibili della quindicesima puntata del GFVip: Giucas Casella ipnotizza lo studio
Amedeo Goria sull'ipotesi di un figlio da Vera Miales:
Amedeo Goria sull'ipotesi di un figlio da Vera Miales: "A 68 anni non me la sento di essere papà"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni