Antonella Clerici è stata la grande assente dei Palinsesti Rai 2019/2020, presentati nella giornata di ieri a Milano. Dopo il commento sibillino su Twitter: "Meglio non essere nella mia mente adesso", in una intervista al settimanale Oggi, in edicola da domani, la conduttrice lascia una porta aperta per Mediaset.  Classe 1962, la conduttrice ha una lunga storia con il servizio pubblico a cui lega una carriera. Dal 1987 ad oggi, dopo alcune esperienze con Odeon Tv e Telereporter, la Clerici non ha mai lasciato Viale Mazzini: "Dribbling", "Domenica Sprint", "UnoMattina", "Domenica In" e, più di recente, "La prova del cuoco", il "Festival di Sanremo" e "Ti lascio una canzone":

Le parole di Antonella Clerici

Antonella Clerici è rimasta senza programmi in Rai se non lo speciale natalizio di Telethon. Dopo programmi come "Sanremo Young", "Portobello" e "Senza Parole", l'esclusione della conduttrice da progetti principali ha lasciato il pubblico, e la stessa Clerici, senza parole. Per questo motivo, apre la possibilità alla televisione commerciale, tessendo le lodi di programmi come "Amici", "C'è posta per te" e "Striscia la notizia": "Mi divertirei come una pazza", ha detto.

Se Mediaset le facesse un’offerta? A me piacciono i progetti. E se penso ad Amici o a C’è posta per te, non posso che fare i complimenti alla tv commerciale. E poi adorerei il bancone di Striscia la notizia perché io non lavoro in tv: mi diverto in tv! E lì so che mi divertirei da pazza… Io ho un limite enorme. Una fragilità dirompente: devo sentirmi amata, e questo vale per tutto. Affetti come lavoro. Se non mi sento amata, vado altrove, ricomincio da capo, non mi accontento.

Le dichiarazioni di Teresa De Santis

Ma la direttrice di Rai1, Teresa De Santis, ha spiegato in sede di presentazione dei palinsesti che non c'è nessuna volontà di mettere da parte Antonella Clerici, almeno al momento. Nelle intenzioni dei vertici Rai c'è la volontà di affidarle un progetto nella primavera del 2020:

Antonella Clerici è una figura storica della Rai, ha sempre accettato sperimentazioni che non hanno portato sempre un risultato. Abbiamo ragionato, allora, su cose da fare nella seconda parte dell'anno, ma dobbiamo capire. In questo lavoro di ricostruzione e ricerca con le teche si innesta anche Antonella con un nuovo programma da collocare in primavera.

I nuovi palinsesti Rai 2019-2020

L'inizio di una nuova era nel servizio pubblico parte dalla prossima stagione televisiva, una stagione in cui la Rai punta forte sulla valorizzazione di RaiPlay, con Fiorello che sarà il punto principale di questa rivoluzione. Confermata la notizia di Lorella Cuccarini e Alberto Matano a "La Vita in Diretta" e del passaggio di Fabio Fazio su Rai2 con "Che Tempo Che Fa". Stefano De Martino condurrà "Stasera tutto è possibile", la Carrà torna su Rai3 con la seconda stagione di "A raccontare comincia tu".