Dopo la conferenza stampa di presentazione dei palinsesti Rai 2019/2020, ha suscitato dibattito il fatto che non sia stato offerto ad Antonella Clerici alcun programma se non lo speciale natalizio di Telethon. La conduttrice, che in passato ha sperimentato con programmi come ‘Portobello', ‘Senza Parole' e più di recente ‘Sanremo Young', nella prossima stagione condurrà ‘Festa di Natale Telethon‘, lo show di beneficenza che vedrà salire sul palco tantissimi volti noti provenienti non solo dal mondo dello spettacolo ma anche della cultura e della musica. Insomma, un evento di un certo spessore. Tuttavia, assegnare alla conduttrice solo uno speciale è apparso riduttivo e, in un certo senso, anche un gesto che non tiene conto della professionalità e della carriera della cinquantaseienne.

Il commento di Antonella Clerici

Per il momento, Antonella Clerici ha evitato di dilungarsi su quanto emerso alla presentazione dei palinsesti Rai 2019/2020. Tuttavia, non ha potuto ignorare le tante persone che l'hanno contattata sui social dicendosi dispiaciute di non vederla più regolarmente in televisione come un tempo. Un utente ha commentato: "Come vorrei essere nella mente di Antonella Clerici in questo momento". La conduttrice ha ironizzato: "Meglio di no".

Le dichiarazioni di Teresa De Santis

Il direttore di Rai1, Teresa De Santis, ha spiegato che non è sua intenzione accantonare Antonella Clerici. Al contrario, starebbe pensando a un progetto da affidarle nella seconda parte dell'anno, magari nella prossima primavera. Al momento, tuttavia, si tratterebbe ancora di qualcosa da definire:

"Antonella Clerici è una figura storica della Rai, ha sempre accettato sperimentazioni che non hanno portato sempre un risultato. Abbiamo ragionato, allora, su cose da fare nella seconda parte dell'anno, ma dobbiamo capire. In questo lavoro di ricostruzione e ricerca con le teche si innesta anche Antonella con un nuovo programma da collocare in primavera".