Antonella Clerici ha detto addio a La prova del cuoco durante l'ultima puntata di venerdì 1 giugno 2018. La nota conduttrice, che aveva già preannunciato l'abbandono del programma, è entrata già piangendo nello studio Rai dove per ben 18 anni ha portato avanti una delle trasmissioni più longeve e amate di viale Mazzini. "A 18 anni si diventa maggiorenni e i figli bisogna lasciarli andare. È stata una mia scelta ma non pensavo che sarebbe stata così dura, l’ho voluto perché penso che la vita debba andare avanti, corra veloce ed è soggetta a bisogni diversi. Oggi per esempio ho detto a mia figlia Maelle che era una giornata particolare, era l’ultima del Cuoco, e lei ha detto ‘Vai, ora sei tutta per me!’.

La necessità di stare vicina a Maelle e a Vittorio Garrone

Bisogni che sono cambiati in base alla sua vita privata, alla necessità di essere maggiormente presente con la sua famiglia, a partire da sua figlia Maelle fino ad arrivare al grande amore della sua vita, il compagno Vittorio Garrone. Un percorso televisivo che l'ha impegnata intensamente, sottraendola al naturale scorrere e divenire della sua esistenza. Le parole spese per il suo pubblico sono state commoventi e molto sentite:

Sento di essere per voi una di famiglia, sono entrata ogni giorno nelle vostre case ridendo e facendo delle gaffe terribili. La prova del Cuoco è durata più di qualsiasi mio matrimonio. Vi ho raccontato tutto di me: le mie vicende professionali, private, della mia bambina, dei miei amori, delle delusioni, delle corna, tutto. Senza segreti, senza filtri e voi anche penso che abbiate apprezzato questa mia verità, questo patto di lealtà che ho fatto con voi. Il tempo corre e quindi quando si fanno gli incontri importanti nella vita bisogna ascoltare la propria pancia, il proprio cuore. Era arrivato il momento, bisogna andar via quando la tavola è ancora apparecchiata e gli invitati stanno ancora ballando, questo è un programma che ha ancora tanto da dare, è vivo è sano. Bisognava andare via un attimo prima che diventasse una routine, perché noi artisti abbiamo il dovere di essere sempre al top. Poi ci sono degli incontri importanti, io ho incontrato quest’uomo, per il quale sento di voler cambiare tutto. Non dovete avere paura del cambiamento, il cambiamento è vita. È la vita che passa.

Il cambiamento e la morte di Fabrizio Frizzi

Il cambiamento nel quale è attualmente coinvolta è di tipo privato. L'aveva già annunciato nel corso de L'intervista con Maurizio Costanzo, che gli ultimi anni erano stati particolarmente pesanti, che l'avevano messa un po' allo specchio, richiedendole pensieri maggiori rispetto ai suoi aspetti. La voglia, finalmente, di dedicare del tempo a se stessa e di tornare a vivere in campagna, lasciando la città. In tutto questo si è innestata, bruscamente e con immenso dolore, la morte di Fabrizio Frizzi, amico di una vita e amatissimo collega Rai, che l'ha aiutata a capire ancora meglio le sue priorità.

Cambio vita, lascio Roma, che non dimenticherò mai, vado a vivere in campagna dove credo che mia figlia possa crescere meglio e dove potrò stare accanto al mio amore. E dove ricomincio da capo. Mi vedrete ancora però. Non farò più La prova del cuoco per non avere più un impegno quotidiano, perché mi devo dedicare a una vita normale, che non ho mai avuto. Ho lavorato tutti i giorni, spesso il sabato e a volte la domenica. Devo rallentare, riprendermi i miei spazi. Sono successe anche altre cose molto importanti: è venuto a mancare Fabrizio (Frizzi) e mi ha fatto capire che la vita è un soffio e che quando i treni passano, come anni fa accadde per La prova del Cuoco, li devi prendere al volo. Adesso sta passando quello della mia vita e non posso ignorarlo.

Un pensiero finale per Elisa Isoardi, la sua erede

Il passaggio di testimone è adesso obbligato e Antonella Clerici, nel finale di programma, ha speso volentieri due parole anche per Elisa Isoardi, che prenderà il timone de La prova del cuoco 2018/2019. Per la Clerici, da oggi in poi, grandi progetti privati ma anche professionali. Tornerà sicuramente con Sanremo Young, inizierà una nuova avventura il sabato sera con Portobello e nella prossima primavera condurrà un programma nuovo di zecca:

Si spengono le luci ma si riaccenderanno prestissimo. Voglio fare un grande in bocca al lupo ad Elisa Isoardi, che prenderà il mio posto. Le auguro il meglio perché questa è una trasmissione speciale. Starà a lei decidere come farla. Io ho sempre cambiato: da quando facevo lo sport e iniziai Uno Mattino per poi arrivare qui. Voglio dirvi che ci rivedremo presto perché a fine ottobre mi rivedrete a Portobello del grandissimo Enzo Tortora ed è un’eredità pesante, per me lui era un conduttore unico. Ci sarà il mio Sanremo Young, che ormai è un format di successo, e poi in aprile/maggio anche una nuova trasmissione. Mi mancherà molto il rapporto quotidiano con voi e lo porterò sempre con me. Grazie per quello che mi avete dato.

I ringraziamenti della Endemol Shine Italy

Endemol Shine Italy ringrazia Antonella Clerici per questi diciotto anni insieme a La Prova del Cuoco, per lo straordinario lavoro svolto, per la sua dedizione e grandissima professionalità. Oggi, con il suo saluto, si chiude un importante capitolo di uno dei programmi più longevi della televisione italiana. Con lei, sempre pronta a mettersi in gioco in prima persona, abbiamo lanciato in Italia il primo cooking-show, che ha fatto da apripista a numerosi altri programmi di questo genere, diventato, in questi anni, uno dei più diffusi e seguiti. Diciotto anni fa, quando abbiamo iniziato a produrre il programma in collaborazione con Rai1, sembrava un azzardo dedicare uno show alla cucina, ma Antonella Clerici ci ha creduto insieme a noi e, anno dopo anno, edizione dopo edizione, è riuscita a farlo crescere, a rinnovarlo, e a farne un appuntamento tradizionale del mezzogiorno, un grande varietà della cucina italiana che il pubblico ama e continua a seguire numeroso. Grazie da parte di tutti noi e di tutto lo staff del programma e un grande in bocca al lupo ad Antonella per un meraviglioso futuro.