"Antonellina, ti sei lavata le manine?": la frase che Anna Moroni pronunciava mentre era dietro i fornelli del programma di Rai1 ‘La prova del cuoco‘ è diventata un vero tormentone. Dopo sedici anni trascorsi fianco a fianco con Antonella Clerici, tutto sta per cambiare. In un'intervista rilasciata al settimanale ‘Spy', infatti, la settantanovenne ha comunicato l'intenzione di lasciare la trasmissione. Non intende proseguire senza Antonella Clerici.

L'annuncio di Anna Moroni

Anna Moroni ha annunciato che non sarà nel cast della prossima edizione de ‘La prova del cuoco'. Ha ricordato la commozione che ha pervaso lo studio nel corso dell'ultima puntata di quest'anno e ha chiarito che per lei, prendere parte al programma, è stata una bellissima esperienza. Tuttavia, è arrivato il momento di voltare pagina:

“Senza Antonella Clerici, lascio la tv. Torno a fare la nonna. Per tanti anni la trasmissione è stata la mia famiglia. E come in tutte le famiglie ci sono state gioie e dispiaceri. Ma è stata comunque un'esperienza stupenda. Mi sono emozionata accanto ad Antonella nel corso della nostra ultima puntata: ho pianto anche io”.

Cosa farà Anna Moroni dopo ‘La prova del cuoco'

Anna Moroni non se ne starà di certo con le mani in mano. La cuoca approfitterà del maggior tempo libero a disposizione per "tornare a fare la casalinga, occuparsi dei nipoti" e tornare alla sua "scuola di cucina". Mentre nuove avventura televisive attendono Antonella Clerici, dal prossimo anno dietro ai fornelli de ‘La prova del cuoco' ci sarà Elisa Isoardi.

Clerici lascia la prova del cuoco dopo la morte di Frizzi

Sulle pagine del settimanale ‘Oggi', Antonella Clerici ha svelato una delle motivazioni che l'hanno spinta a lasciare il programma di Rai1. La conduttrice è rimasta fortemente colpita dalla morte di Fabrizio Frizzi. Il conduttore avrebbe voluto trascorrere più tempo con la figlia Stella, ma purtroppo non gli è stato possibile. Alla luce di quel drammatico evento, la conduttrice ha deciso di riordinare le sue priorità:

"Una decisione soffertissima. Ma se fossi andata avanti sarei certamente scoppiata. Quello che è successo a Fabrizio Frizzi mi ha fatto pensare tanto. Lui che adorava sua figlia Stella e che se ne è andato così precocemente. Dovevo davvero fermarmi e spostare le mie priorità, ed è stata la pancia a dirmelo. Le ho dato retta. […]  Sono 32 anni che lavoro in Rai, correndo sempre: una vita tranquilla non l’ho mai fatta, tantomeno normale. È arrivato il momento di consolidare quello che ho costruito e a 54 anni mi voglio godere le piccole cose. Certamente anche quelle grandi, come mia figlia e Vittorio".