Andrea Bocelli e suo figlio Matteo sono arrivati al Teatro Ariston per la grande e attesa partecipazione al Festival di Sanremo 2019. C'è grande attesa per la loro presenza in qualità di ospiti d'onore della 69esima edizione della kermesse dei fiori e la loro arrivo in Teatro, i giornalisti li hanno letteralmente sommersi di domande, anche politiche: "Signor Bocelli, lo sa che la Lega usa le sue canzoni per le convention?". La risposta di Andrea Bocelli è stata immediata: "Se usano le mie canzoni, mi fa piacere". A quanti hanno chiesto se sarà un passaggio del testimone tra lui e suo figlio Matteo, Bocelli ha risposto: "No, non ci sarà nessun passaggio di testimone". 

La prima serata del Festival di Sanremo 2019

Presentata la prima serata del Festival di Sanremo 2019 in conferenza stampa. In attesa della scaletta, ricordiamo che questa sera si esibiranno tutti e 24 i Big in gara dell'unica categoria. Così per i voti: il 30% farà parte della sala stampa, un altro 30% dalla giuria demoscopica e 40% dal televoto. Sarà una serata importante perché oltre ad Andrea Bocelli con suo figlio Matteo, si esibirà Giorgia con Claudio Baglioni e ci sarà il ritorno di Pierfrancesco Favino e di Claudio Santamaria. L'attore romano sarà il quarto del "Quartetto Cetra", per un omaggio con Virginia Raffaele, Claudio Bisio e lo stesso Baglioni. La serata terminerà intorno all'1.15.

I 24 Big in gara

Questi i 24 Big in gara: Achille Lauro (Rolls Royce), Arisa (Mi sento bene), Boomdabash (Per un milione), Loredana Bertè (Cosa ti aspetti da me), Federica Carta e Shade (Senza farlo apposta), Simone Cristicchi (Abbi cura di me), Nino D'Angelo e Livio Cori (Un'altra luce), Einar (Parole Nuove) – duetto con Biondo; Ex-Otago (Solo una canzone), Ghemon (Rose viola), Il Volo (Musica che resta) – duetto con Alessandro Quarta, Irama (La ragazza col cuore di latta), Mahmood (Soldi), Motta (Dov'è l'Italia), Negrita (I ragazzi stanno bene), Nek (Mi farò trovare pronto), Enrico Nigiotti (Nonno Hollywood), Patty Pravo con Briga (Un po' come la vita), Francesco Renga (Aspetto che torni), Daniele Silvestri (Argento vivo), Anna Tatangelo (Le nostre anime di notte), The Zen Circus (L'amore è una dittatura), Paola Turci (L'ultimo ostacolo), Ultimo (I tuoi particolari).