Torna in trend su Twitter l'hashtag #TELEVOTOTRUCCATOGFVIP, con un po' di utenti che stanno denunciando la possibilità che il televoto sulla trasmissione di Canale 5 possa essere in qualche modo influenzato dai voti provenienti dall'estero e in particolare dal Brasile, dove alcuni siti starebbero chiedendo di salvare Dayane Mello. La questione, in realtà, non è nuova, ma è già da qualche settimana che si discute proprio di questa problematica, prima con una serie di votazioni strani che arrivavano dalla Spagna per Adua Del Vesco e successivamente proprio per gli account brasiliani per la modella.

Le polemiche sul televoto

Non sono passati inosservati, infatti, gli inviti al voto da parte di un account in particolare da oltre 16 milioni di voti che poche ore fa ha chiesto ai propri follower di supportare proprio Mello, ricevendo non pochi feedback. Un movimento enorme che potrebbe in qualche modo influenzare le votazioni della trasmissione italiana che si protrae sempre di più con una puntata speciale andata in onda a Capodanno con non poche polemiche, compresa quella con cui il conduttore Signorini ha annunciato la morte di alcuni personaggi importanti del mondo della televisione, del cinema e dello sport italiano e internazionale.

Su Twitter in tendenza #televototruccatoGFVIP

"Vedo girare l’hashtag #televototruccatoGFVIP non è che mi devo preoccupare? Se c’è di mezzo un intrigo internazionale invoco l’intervento del controspionaggio iraniano!" scherza l'hashtag di Giulia Salemi. Ma sono molte le critiche per la presunta mancanza di trasparenza piena, stando ad alcune accuse, notizia che era arrivata anche alle orecchie di Dayane Mello tramite l'ex suocera. Nei giorni scorsi, comunque, era intervenuta anche l'AGCOM che aveva comunicato che "in considerazione delle numerose segnalazioni ricevute e alle diffuse notizie di stampa in ordine a presunte irregolarità concernenti il televoto nell'ambito dell'edizione autunno 2020 della trasmissione Grande Fratello Vip, ha avviato un'istruttoria per verificare con quali strumenti la produzione assicuri la corretta applicazione di quanto stabilito dall'art, 5, comma 1-bis".