La quarta puntata del serale di Amici, il talent show di Canale 5 arrivato alla sua diciannovesima edizione, ha visto cinque dei concorrenti in gara aggiudicarsi la semifinale, dopo i quattro match, mentre a lasciare la trasmissione è stato il giovanissimo Jacopo Ottonello.

Jacopo Ottonello è stato eliminato

Giunti alla fine del quarto match, l'ultima e definitiva manche della puntata, la votazione di giuria, var e televoto ha determinato chi tra Jacopo Ottonello e Giulia Molino dovesse aggiudicarsi la semifinale. Dopo un'intenso testa a testa, un botta e risposta fatto di canzoni e interpretazioni che in modo diverso hanno catturato l'attenzione di coloro che hanno avuto l'arduo compito di dover decidere il destino di questi due giovanissimi aspiranti artisti del mondo della musica. Infine a lasciare definitivamente il programma è  stato Jacopo che commosso ha ringraziato Maria De Filippi e gli insegnanti presenti in studio per l'opportunità di mettersi in gioco e mostrare la propria passione e determinazione, con la speranza di potersi rincontrare un giorno. La conduttrice visibilmente commossa ha dedicato un pensiero a Jacopo prima di congedarlo:

Accidenti, non posso nemmeno avvicinarmi. Sei perbene Jacopo, cosa rara. E tu lo sei tanto, sei davvero perbene, è cosa rara. Ti auguro il meglio, davvero.

Jacopo Ottonello ha vinto il premio in denaro di Marlù di 7 mila euro.

I cinque semifinalisti

Nel corso della puntata, quindi, gli altri concorrenti che si sono battuti l'uno contro l'altro, a seconda delle categorie, hanno guadagnato man mano un posto nella semifinale. Le desiderate felpe argentate, con i volti dei semifinalisti stampati sulla schiena, sono arrivate manche dopo manche nelle mani tremanti dall'emozione dei destinatari. La prima ad accedere allo step più vicino alla vittoria è Nyv, dopo solo un'esibizione. La segue dopo il testa a testa con Nicolai, il ballerino Javier. Terzo artista a superare da vincitore lo scontro è Nicolai che raggiunge, quindi, il suo rivale. Quarta semifinalista è invece Gaia, che ha dovuto lottare fino alla penultima manche per conquistare la maglia, che infine ha avuto tra le sue mani anche Giulia.