3 Gennaio 2014
16:06

Alfonso Ribeiro ricorda James Avery, suo padre in “Willy il principe di Bel Air”

L’attore che nella serie interpretava Carlton Banks, figlio di Philip (interpretato appunto dall’attore scomparso di recente, James Avery), ha voluto rivolgere alcune parole toccanti a colui che è stato “un secondo padre” anche a telecamere spente.
A cura di Eleonora D'Amore

L'improvvisa morte di James Avery, sopraggiunta a seguito di un delicato intervento al cuore, ha letteralmente sconvolto i fan della serie tv cult "Willy il principe di Bel Air". Nessuno si aspettava che a soli 65 anni il noto attore potesse abbandonare le scene per sempre e porre fine ad uno dei personaggi più amati della serie. Se Will Smith ha affidato il suo pensiero alla moglie Jada Pinkett, che ha condiviso su Facebook le condoglianze per tutta la famiglia Avery con un sentito messaggio di cordoglio, l'attore Alfonso Ribeiro, che era il figlio televisivo di nome Carlton, ha preferito farlo personalmente.

"Mi mancherà la sua musica jazz" – In un primo momento lo ha fatto su Twitter, racchiudendo in 140 caratteri il suo dolore: "I'm deeply saddened to say that James Avery has passed away. He was a second father to me. I will miss him greatly" (Sono davvero triste nel comunicarvi che James Avery è morto. È stato un secondo padre per me. Mi mancherà troppo). Poi, raggiunto dalle telecamere di TMZ, alla domanda su quale fosse il suo ricordo più bello dell'attore scomparso, ha risposto che più di tutto non dimenticherà la sua passione per la musica Jazz e il modo straordinario in cui la interpretava nei momenti privati trascorsi insieme.

Alfonso Ribeiro è diventato papà, auguri a Carlton di Bel Air
Alfonso Ribeiro è diventato papà, auguri a Carlton di Bel Air
È morto James Avery, lo zio di Will Smith ne
È morto James Avery, lo zio di Will Smith ne "Il Principe di Bel Air"
Will Smith dice addio a James Avery:
Will Smith dice addio a James Avery: "Tutti meriterebbero uno Zio Phil"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni