Update – Alba Parietti ha chiarito la natura ironica della sua risposta su Instagram, spiegando di non essere assolutamente in possesso delle ville in oggetto.

Alba Parietti è ormai un volto fisso di Live – Non è la D'Urso, non solo per commentare il percorso del figlio di Francesco Oppini al Grande Fratello Vip ma anche come opinionista di argomenti di attualità. In passato, però, aveva criticato con termini decisamente duri lo stile e i programmi di Barbara D'Urso, accusandola addirittura di "calpestare la dignità delle persone". Il cambio di posizione non è passato inosservato, tanto che molti fan della Parietti le chiedono conto di questo ripensamento. "Cara Alba, se non ricordo male hai dichiarato che le trasmissioni della D'Urso sono trasmissioni spazzatura… come mai adesso sei diventata un' ospite fissa nelle sue trasmissioni?", le ha chiesto di recente una follower.

La risposta di Alba Parietti

La Parietti è presenza frequente negli studi della D'Urso ormai da tempo, tanto che già in passato aveva spiegato di considerare la partecipazione a Live e a Pomeriggio 5 come uno stimolo: "Le sfide mi piacciono. Le accetto con piacere. Non mi rimangio nulla di ciò che ho detto in passato. Erano frasi dettate da sentimenti che provavo". La risposta all'interrogativo della follower è stata risolta con una motivazione ironica, che ha chiuso subito la questione con tre emoticon divertite:

Tre ville. Una ad Ibiza, una a Courmayer e una a Bali. Ti basta questo?”

Il rapporto tra Alba Parietti e Barbara D'Urso

La questione è di vecchia data. Lei stessa, in un noto faccia a faccia con la D'Urso nel 2019, ammise di essere in trasmissione per guadagno, pur senza rinnegare le precedenti dichiarazioni: "Non sono qui per scusarmi, potrei fare un colpo di teatro, prendere, uscire e passare alla Storia, ma preferisco passare dalla cassa". In quell'occasione, lei e la conduttrice – che in passato erano state amiche – si chiarirono definitivamente.

Non è necessario per forza scusarsi o cambiare idea. Ci sono sentimenti che provi e che possono rimanere inalterati. Non sono qui per scusarmi, potrei fare un colpo di teatro, prendere, uscire e passare alla Storia, ma preferisco passare dalla cassa. La televisione è anche questo, facciamo parte di questo circolo mediatico e ognuno risponde esclusivamente delle proprie azioni.