A

Continua l'ascesa del canale 55 del digitale terrestre. Stiamo parlando of course di Vero Tv (qui le foto della presentazione del nuovo progetto televisivo), edito da Guido Veneziani, che nelle ultime settimane ha allargato il suo cast: si aggiunge alla lunga lista di conduttori la bellissima Alba Parietti. Gli altri volti storici della tv italiana, che stanno rendendo grande la piccola rete tv di Guido Veneziani Editore, sono: Marco Columbro, Laura Freddi, Corrado Tedeschi, Marisa Laurito, Maria Teresa Ruta e la giovanissima ex gieffina Margherita Zanatta, che si è confessata sulle pagine di Fanpage.it parlando della sua nuova esperienza professionale a Vero Tv e della sua vita privata, quindi del suo amore incondizionato per Andrea Cocco. In poche parole, un cast fatto anche di giovani promesse dello spettacolo: la Zanatta con la sua simpatia, con la sua voglia di fare e con l'aria un po' da Peter Pan ha portato una ventata di freschezza a Vero Tv, l'isola felice del digitale terrestre.

Alba Parietti dall'8 Gennaio entrerà nella squadra di Vero Tv, dopo essere stata più volte ospite negli studi milanesi del nuovo network televisivo. In quella occasione aveva dichiarato di aver rinunciato a ben 9 miliardi offertigli dall'onorevole leader del Pdl (qui al centro delle polemiche per aver invaso le tv italiane). Ma la Parietti non è affatto nuova alla tv: negli ultimi anni ha partecipato in qualità di opinionista a L'Isola dei Famosi su Rai 2, ha lanciato il libro Da qui non se ne va nessuno e infine ha condotto nel 2011 Alballoscuro su La7d. E adesso decide di ritornare sul piccolo schermo in veste di conduttrice. Per fare cosa, ci chiediamo noi; ed è lei stessa a spiegarlo:

Mi piacciono le sfide e, anche se i programmi del canale sono rigidi, ci sarà occasione di potermi esprimere all'interno dei diversi contenitori. Fra le rubriche a cui tengo di più quella del mercoledì pomeriggio in cui mi prefiggo di dare il massimo spazio a puntate monografiche dedicate a personaggi di cui l'Italia deve andare fiera.

Nessuna congiura dei comunisti, Vero Tv si è dimostrata disponibile ad ascoltare qualsiasi posizione politica, anche quelle più estreme, come nel caso del debutto di Emilio Fede sul canale 55 del digitale terrestre con uno spazio tutto suo. Vox populi, una piccola Mediaset l'abbiamo definita più volte, pronta a farsi notare in un panorama televisivo composto dalle solite macchine da guerra (Rai e Mediaset) e da televisioni più piccole ma in ascesa, come La7 che negli ultimi tempi ha avuto la sua rivincita. E una rivincita sarà per la Parietti riuscire ad intervistare grandi personaggi che hanno reso grande questo Paese. Ecco qualche anticipazione:

Probabilmente a Gennaio avremo con noi uomini come Don Andrea Gallo e Alex Zanardi.