Adriana Volpe ha avuto la possibilità di avere un contatto eccezionale con i suoi familiari nonostante la reclusione volontaria nella Casa del Grande Fratello Vip. A rendere noto l’evento eccezionale è stata la produzione del reality show mediante un comunicato diffuso attraverso le pagine social della trasmissione. Non sono stati chiariti i motivi che hanno spinto la produzione a prendere una decisione di questo tipo ma, tenendo in considerazione i pochissimi precedenti riferiti al reality, deve esserci alla base della concessione una ragione importante al punto da giustificare lo strappo alla regola accordato ad Adriana.

Il comunicato del Grande Fratello Vip

Oggi pomeriggio la produzione di #GFVIP ha dato ad Adriana Volpe la possibilità, per motivi personali, di avere un contatto con la famiglia” si legge sulla pagina Facebook del reality. Si tratta di un comunicato essenziale, che non riferisce nulla di più rispetto ai “motivi personali” citati che hanno consentito all’ex conduttrice Rai di avere un contatto con la sua famiglia.

I motivi familiari straordinari di Adriana Volpe

Sono decine le ragioni che potrebbero nascondersi dietro il comunicato che rende noto il contatto avvenuto tra Adriana Volpe e la sua famiglia L’Italia sta vivendo una drammatica situazione di crisi a causa del coronavirus, un evento straordinario che ha spinto una parte degli spettatori a chiedere al reality di chiudere i battenti per consentire ai concorrenti di tornare a casa. È possibile che Adriana, avendo compreso quanto sta accadendo nel mondo, abbia chiesto di mettersi in contatto con i suoi cari per ragioni personali. Più probabile è che la conduttrice abbia chiesto e ottenuto di parlare con il marito Roberto Parli che, solo ieri, aveva confessato a Fanpage.it la sua preoccupazione per l’equivoco generato dalla lettera che le aveva fatto recapitare nella Casa lunedì scorso. Se così fosse, si tratterebbe di un chiarimento dovuto che esula dal rapporto strettamente sentimentale tra i due. Roberto e Adriana sono soprattutto genitori e, in quanto tali, hanno il dovere di tutelare il benessere della figlia Gisele.